Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET - La United Eagles Basketball fa il "nido" a Cividale

Presentato il nuovo progetto dell’ex gm dell’Apu, Davide Micalich. “Auguro ogni bene alla mia vecchia società e spero che, in futuro, si possa anche collaborare”. La squadra disputerà la serie B al “Palaperusini” e vestirà i colori gialloblu. Confermato Pillastrini capo allenatore. Ancora qualche nube sulla compagine sociale e sui finanziatori. Ai Longobardi il titolo sportivo di serie C della Digiemme

Il basket di un certo livello attecchisce di nuovo a Cividale. Stavolta per restarci. Dopo la serie A2 targata Apu 2016/2017 e i mondiali femminili dell’estate 2017 ecco sbarcare nella città ducale il progetto legato a Davide Micalich, dimessosi da gm dell’Apu ad inizio giugno. Nel frattempo è nata, infatti, una nuova realtà, la “United Eagles Basketball”: gialloblu i colori sociali, la serie B il campionato di appartenenza, dopo l’acquisizione dei diritto sportivo di Valsesia. Un progetto indubbiamente interessante anche se, durante la prima conferenza stampa di presentazione, non è stata ancora resa nota la compagine sociale, non si conoscono le generalità del presidente e, tantomeno quelle dei necessari finanziatori. Contemporaneamente Micalich ha ceduto il titolo di serie C della sua Digiemme ai locali Longobardi che, sinora impegnati soltanto a livello di settore giovanile, potrebbero valutare la creazione di un team femminile.

HANNO DETTO. “Sono orgogliosissimo di quanto fatto all’Apu - ha detto Micalich in apertura di intervento - saluto il presidente, la mia vecchia società e i nuovi dirigenti, augurando loro le migliori fortune. Siamo tutti tifosi dell’Apu: in bocca al lupo davvero all’allenatore e a tutti. Questo progetto, invece nasce, non a caso, a Cividale, dove abbiamo portato, in passato, la A2 ed i mondiali femminili. Ringrazio l’amministrazione comunale: ce ne sono poche cosi. Questo territorio ha grande storia, e ripartiamo addirittura con due squadre perché…avanzava un diritto: noi faremo la serie B mentre, la serie C targata Digiemme, la lasceremo ai Longobardi

“Davide mi ha coinvolto e reso felice, proponendomi una cosa che avevo già fatto, ripartendo da un livello basso – aggiunge coach Pillastrini alla Snaidero nei primi anni del terzo millennio - mi fa piacere che arrivi in un momento nel quale la programmazione viene un po’ messa da parte. Il progetto è bello e un’eventuale rivalità con la serie A dev’essere vista come uno stimolo: anche questo è un discorso che mi ha spinto ad accettare la proposta.”

Via Skype è intervenuto il presidente della Lnp, Pietro Basciano: “In bocca al lupo per la grande avventura, in un momento particolarmente difficile per lo sport italiano. E’ un segnale di coraggio: le capacità e la conoscenze ci sono, mi auguro vengano fatti i giusti passi e… arrivederci sui campi”

Non poteva mancare, inoltre, il videomessaggio dell’avvocato Giovanni Adami. “Un saluto al nuovo sodalizio, che entra a far parte della nostra grande famiglia, in una categoria ambita come la serie B dove, inevitabilmente, si darà spazio ai giovani – ha sottolineato il presidente regionale della Fip - Cividale è inoltre una piazza a me cara, perché ho fatto il capitano per 4 anni e abbiamo scritto pagine di storia. Sarà una grande stagione, ci sarà da combattere, ma la compagine societaria dà garanzie. Auguri anche a coach Pillastrini, un amico del Friuli. E non vedo l’ora che arrivi il derby con Monfalcone.” “Come assessore allo sport chiudo un cerchio - ha commentato Giuseppe Ruolo - cinque anni fa è rinata la Longobardi basket e, nel frattempo, tante cose sono successe. Abbiamo ospitato i Mondiali femminili di basket, la prima stagione in serie A2 dell’ Apu, la nazionale femminile di volley prima dell’Olimpiade di Rio. L’ho presa come una sfida e lascerò un’eredità: alla nuova amministrazione consiglio di coltivare subito questo progetto. Perché non ci sarà soltanto la partita di basket del sabato sera, ma molto di più. Cividale dovrà essere un valore aggiunto per il Friuli Venezia Giulia. C’è Udine, c’è Trieste ora c’è Cividale: la regione sarà al centro del basket a livello nazionale. Anche in un periodo difficile come questo.”

STAFF. Coach Pillastrini (contratto triennale) sarà coadiuvato dal vice Giovanni Battista Gerometta e dal nuovo preparatore atletico (Giacomo Braida ha accettato l’offerta di Verona) Alessandro Petronio. Il team manager è Stefano Giovampietro, l’addetto al marketing Daniele Muraro.

MAIN SPONSOR. Non è stato ancora svelato il marchio da stampare sulle canotte, anche se pare molto probabile il derby - anche con un campionato di separazione - del sandwich (Mc Donald’s?).

PROGRAMMA. L’inizio della preparazione è fissata per il 3 agosto prossimo, con una settimana a Lignano. Nike sarà lo sponsor tecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/zCuAFcM.jpg

https://i.imgur.com/mCQmsOn.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




BASKET - Apu, tre colpi in due giorni

Prende forma, e piuttosto velocemente, la nuova Apu. Dopo l’infornata dirigenziale seguita alle dimissioni (con relativa diaspora di seguaci) del gm Micalich, le...leggi
05/07/2020




BASKET - E' un' Apu a pieno regime

Ritrovata un po’ di stabilità emotiva dopo la raffica di annunci della scorsa settimana, in casa Apu torna protagonista il pallone. In mattinata, infatti, presso il palasport Benedetti di Via Marangoni, sotto ...leggi
23/06/2020



BASKET - Apu, Martelossi raddoppia

Aveva già fatto parte del pianeta Apu per una fetta di stagione, subentrando a Demis Cavina: era il mese di gennaio del campionato 2018/2019. Ma il sogno si infranse a Biella, nei quarti di finale d...leggi
12/06/2020

BASKET A2 - Antonutti, che pasta di capitano

Ogni giorno una notizia, ogni giorno un mattoncino. L’Apu Old Wild West “celebra” oggi è la prosecuzione del feeling con con il suo capitano: Michele Antonutti si ha infatti accord...leggi
07/06/2020

BASKET - Il ritorno di Boniciolli

L’accordo è su base biennale Matteo Boniciolli, un gradito ritorno in Friuli. E sono già passati 21 anni. Da quell’estate del 1999 durante la quale (dopo aver...leggi
06/06/2020






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,26449 secondi