Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRO FAGAGNA - Fabbro presenta Benedetti e Craviari: bei colpi

Il direttore sportivo rossonero puntella ulteriormente una rosa che adesso non ha nulla da invidiare alle concorrenti: "Puntiamo a far bene, ringiovanendo la rosa, poi si vedrà"

La Pro Fagagna presenta i suoi due nuovi gioielli per puntare ad un campionato da protagonista in Eccellenza. Si tratta di Mattia Benedetti, classe 1995 già capitano del Flaibano e titolare con l'Udinese ed in D con le maglie di Alto Vicentino, Piacenza,  Matelica e Mattia Craviari, anch'egli '95 e reduce dal campionato con la Manzanese ed in precedenza in forza al Lumignacco, al Cordenons ed alla Sacilese.
Si è concretizzato anche il gradito ritorno di Davide Buttazzoni, la crescita dei giovani talenti Bertoni Coronica, Braidotti, Petrovic e Birarda, e la conferma degli altri protagonisti del fantastico terzo posto della scorsa stagione, in primis il capitano Ermacora e poi Nardi, Pinzano, Iuri e tanti altri che resteranno a Fagagna nonostante le forti avances di altre società.

In arrivo altri giovani talenti dal Donatello, con cui proseguono ottimi rapporti di collaborazione, che faranno parte di prima squadra e di una Juniores costruita ancora per vincere.
Abbiamo intervistato il direttore sportivo Stefano Fabbro per ulteriori informazioni.

ACQUISTI - "Sono bei colpi: con la struttura dell'anno scorso avevamo bisogno solo di puntellare la rosa, per aiutarci ad alzare ulteriormente l'asticella della qualità. Benedetti e Craviari rispondevano perfettamente all'identikit. Il primo lo conosco bene avendolo avuto anche a Flaibano, è un esterno sinistro d'esperienza oltre ad essere un ragazzo d'oro, mentre Craviari è un centrocampista che arriva da un ottimo campionato con la Manzanese che aveva richieste anche dalla Serie D ma che l'anno scorso abbiamo cercato insistentemente e quel lavoro è stato ripagato".

OBIETTIVO - "Cerchiamo di fare un ottimo campionato. L'anno scorso abbiamo dimostrato di poter far bene e di essere arrivati terzi in campionato ed in semifinale di Coppa con merito. Abbiamo costruito un progetto di crescita continua e graduale, quindi vogliamo andare avanti col nostro percorso. Manteniamo i piedi per terra, anche perchè il prossimo campionato a venti sarà ancora più difficile. Noi ce la giochiamo con l'obiettivo di fare bene, poi si vedrà".

CORTIULA - "Il mister ha condiviso tutte le scelte di mercato quindi è assolutamente soddisfatto. Abbiamo trovato ragazzi validi, in ruoli che necessitavano di essere puntellati. Quello che ha sempre funzionato in questa squadra è il gruppo, unito e di qualità. Proseguiamo su questa strada, ringiovanendo un po' la rosa perchè abbiamo una Juniores molto valida e vogliamo valorizzare i giovani di qualità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...













IL PERSONAGGIO - Draga ha un sogno

Ma dov’ è finito quel ragazzo che amava giocare a calcio, scorazzando sulla fascia con tutta la forza del fisico e del cuore e che, talvolta, segnava gol impossibili? Non si è affatto perso e, da nove mesi, ha pia...leggi
19/07/2020



CHIAVRIS - Fino prepara la squadra Under 23

All'indomani della riunione tra i rappresentanti della Federazione, con il presidente Ermes Canciani in testa, ed i presidenti delle categorie dilettantistiche friulane, arrivano le prime adesioni per la grande novit...leggi
14/07/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,23963 secondi