Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Il botta e risposta premia il Pordenone

Al "Rocco" finisce 1-1 con la Salernitana. Entrambe le reti su calcio di rigore. Neroverdi qualificati ai play-off

PORDENONE  - SALERNITANA    1 -1
Gol: p.t. 16' Burrai (rig.), 25' Di Tacchio (rig.).

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Bassoli (21' s.t. Camporese), Barison, Gasbarro (9' s.t. Semenzato); Misuraca, Burrai, Pobega (39' s.t. Mazzocco); Gavazzi (39' s.t. Tremolada); Ciurria, Bocalon (9' s.t. Candellone). A disposizione Bindi, Stefani, Strizzolo, Chiaretti, Pasa, Zanon, Zammarini. All.: Tesser

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Aya, Heurtaux, Jaroszynski; Cicerelli, Dziczek, Di Tacchio, Curcio, Capezzi (36' s.t. Akpa); Gondo (42' s.t. Djuric), Giannetti. A disposizione Vannucchi, Migliorini, Jallow, Karo, Galeotafiore, Iannone, Maistro. All.: Ventura

ARBITRO: Pezzuto di Lecce (assistenti di linea Rossi di La Spezia e Sechi di Sassari; quarto uomo Zufferli di Udine).

NOTE Ammoniti Giannetti (45' p.t.), Di Tacchio (1' s.t.), Gasbarro (7' s.t.), Dziczek (25' s.t.), mister Ventura (32' s.t.), Mazzocco (45' s.t.). Corner: 2-5. Minuti di recupero: p.t. 2', s.t. 6'.

Pordenone matematicamente ai play-off, Salernitana momentaneamente ai piedi della post-season. Primo tempo intenso agonisticamente, non spettacolare ma godibile nel senso che le due squadre corrono molto e non si risparmiano oltre ad evitare i falli tattici. I ramarri sono un po' più manovrieri, ma i campani rispondono colpo su colpo con grinta. I neroverdi ospitanti si fanno minacciosi per primi e al 5' Pobega arriva sul fondo dell'area dal lato sinistro della stessa e crossa basso verso il secondo palo, la difesa avversaria è tagliata fuori e Burrai non ci arriva per un pelo in scivolata. Poco dopo c'è una conclusione centrale non forte da parte della truppa di Attilio Tesser, che deve attendere il 16' per battere un colpo in zona offensiva. Pobega viene atterrato da Aya ed è penalty, Burrai lo calcia forte e centrale ed insacca, malgrado un leggero tocco con il piede alzato (durante la caduta) del portiere Micai. Battaglia per qualche minuto e al 24' Burrai trattiene Di Tacchio in area, altro rigore stavolta per i granata. Lo trasforma lo stesso Di Tacchio, spiazzando Di Gregorio. Pobega reclama un altro fallo nella zona calda al 29' e, in presa diretta e a occhio nudo la trattenuta sembrava esserci, ma le immagini potranno dirimere i dubbi. Al 34' l'ultima annotazione di cronaca dei primi 45' con un'incornata di Giannetti deviata in angolo da “Digre”.

Nella ripresa l'agonismo perde un pizzico di intensità, ma la corsa resta da ambo le parti. A tratti la seconda squadra del laziale Lotito fa registrare un maggior palleggio, però non trova sbocchi particolari se non in un'inzuccata alta al 10' e una richiesta di rigore al 31' da parte di Giannetti, con tanto di ammonizione per proteste  a mister Ventura. Il Pordenone, pur sembrando un pelino stanco in certi istanti, tiene il campo con grinta e resta in partita anche con la buona volontà. Gavazzi non ha un rimpallo favorevole sottomisura al 34', mentre al 37' il destro a giro da fuori di Semenzato chiama Micai al volo per metterci la manona e sventare in corner. La Salernitana prova allora il forcing e spreca malamente un'occasione al 49' con Dziczek la cui cannonata termina alta da buona posizione.

Massimo Laudani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...









SERIE B - Diaw, inutile doppietta

Non è bastata la doppietta di uno scatenato Davide Diaw a garantire al Cittadella la semifinale play - off con il Pordenone. Nel match senza domani, avversario ...leggi
05/08/2020

BARBEANO - Firmano i fratelli Turolo

Una buona stagione quella nel girone A di Seconda categoria terminata anzitempo per il Barbeano, con un quinto posto acquisito che, qualora si fossero disputati i play-off, i biancorossi del presidente Giovanni...leggi
05/08/2020









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24395 secondi