Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


DINAMO K. - Allotta: gruppo serio e preparato, il Carnico è il passato

Il tecnico ex Audax giura fedeltà alla Dinamo Korda, ma ripercorre gli anni d'oro a Forni di Sotto: "L'Audax è diventata la mia squadra del cuore, il primo risultato che andrò a controllare sarà sempre il loro"

Dopo tanti anni di Carnico, il futuro di Claudio Allotta è esclusivamente legato al campionato amatoriale. Riconfermato alla guida della Dinamo Korda, il tecnico ha occhi solo per la sua nuova squadra che spera di allenare a lungo: "Continuerò a divertirmi negli Amatori con la Dinamo Korda, perchè è un gruppo serio, di compagnia e molto professionale. Quando c'è da lavorare si lavora ma poi arriva sempre il momento del divertimento. Il Carnico per me rappresenta il passato".

CARNICO - "Mi sono trovato bene con tutti, soprattutto con l'Audax che rimarrà sempre nel mio cuore. Purtroppo l'età avanza e penso che sia giusto lasciare spazio ai giovani. Voglio divertirmi qui a Udine vicino casa con i miei amici".

CAMPIONATO - "Pensavo molto peggio, ho compiuto un salto nel buio che mi ha premiato. Quando si entra in questa realtà si trovano realtà ancora più preparate rispetto al Carnico".

MIGLIORI RICORDI - "Sicuramente quelli con l'Audax, ho fatto quattro anni tutti bellissimi. Nelle altre squadre ci sono stati alti e bassi, ho avuto problemi familiari che mi hanno portato a fermarmi ed altre vicissitudini. In dodici anni di Carnico l'Audax è diventata la mia squadra ed il primo risultato che andrò a controllare sarà sempre il loro".

PEGGIORI RICORDI - "Sono state tutte società corrette e bravissime. L'allenatore lo fanno i giocatori, in alcune parentesi le cose giravano male, capitano gli anni così. Rifarei comunque tutto quello che ho fatto perchè ho trovato sempre gente correttissima".

DINAMO KORDA - "Abbiamo fatto una cena l'altra sera in cui si è parlato solo in linea generale. Purtroppo le linee guida non sono ancora arrivate e ci sono tante voci: si dice che si giocherà in notturna a fine settembre, siamo in attesa. Il gruppo è buono ed aspettiamo di sapere la data in cui tornare ad allenarci".

MERCATO - "Dovrebbero esserci novità, mi fido della società e della dirigenza e non metto bocca su questo argomento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Over 50, nasce una nuova realtà

L'emergenza Covid-19 non ha fermato il movimento amatoriale ed anzi ha dato fermento a nuove idee e collaborazioni. Sicuramente la più importante è stata la nascita di una nuova realt&agr...leggi
02/08/2020







UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24732 secondi