Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


FIUME VENETO - Gaspardo: allenare mi soddisfa di più

Il tecnico dei Pulcini, che dalla prossima stagione seguirà gli Esordienti, è contento di questo ritorno al passato: "Avevo accantonato anni fa il ruolo di allenatore per fare il direttore sportivo ma ora mi sto divertendo tanto"

Possiamo definire Marvy Gaspardo come un vero e proprio tuttofare. Un inizio di carriera da allenatore dei Pulcini del Fiume Veneto, ruolo che non è riuscito a ricoprire con continuità per la sua "metamorfosi" da direttore sportivo. Dall'anno scorso, però, il tecnico ha deciso di infilare di nuovo la tuta e seguire i Pulcini dopo un decennio di calciomercato. Con lui abbiamo parlato di questo nuovo incarico ma anche delle sue esperienze passate e della prossima stagione, che ci sarà anche se ancora con qualche incertezza di troppo.

RICONFERMA - "Resterò qui ad allenare gli Esordienti. L'esperienza è stata positivissima: avevo accantonato anni fa il ruolo di allenatore per fare il direttore sportivo ma ora sono tornato al passato e mi sto divertendo tanto".

GIOVANILI - "E' molto meno stressante, ci sono più sorrisi sicuramente. Nella stagione passata ho allenato i Pulcini, una squadra di diciannove bambini e mi sono trovato molto bene, mentre nella prossima stagione passerò agli Esordienti".

PROSSIMA STAGIONE - "Sarà un'annata particolare, che bisognerà capire quando ed in che modo ripartirà. Non vedo l'ora di ricominciare però non sta a noi decidere i protocolli".

DIRETTORE SPORTIVO - "Ho iniziato in Terza Categoria con il Pescincanna dove sono stato due anni, poi tre stagioni al Bannia e due anni e mezzo ad Azzano Decimo. Da allenatore avevo avuto solo un'esperienza nei Pulcini dell'annata '98/'99 sempre a Fiume Veneto".

DIFFERENZE - "Sinceramente provo più soddisfazione da allenatore, anche se il calciomercato mi appassiona sempre tanto e lo seguo come se fossi ancora direttore. Seguire e studiare tutta la parte tattica mi è sempre piaciuto, studiare gli avversari e tutte le mansioni dell'allenatore che mi sono sempre piaciute. Da direttore si lavora troppo dietro le quinte, infatti quando ricoprivo quel ruolo cercavo di essere molto presente negli spogliatoi ed in panchina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...







TAMAI - Al via il camp per ragazzi

Anche se nel borgo tamaiota tutto tace a livello prima squadra su quale sarà il prossimo campionato, eccellenza o serie D in caso di annullamento della sentenza e/o eventuale ripescaggio, diversa è la situazione del settore g...leggi
23/06/2020










UNDER 15 PN - Un Chions atomico

Altro derby locale fra Chions e Corva: questa volta scendono in campo gli Under 15 Provinciali in quel di Fagnigola di Azzano Decimo.Partita subito a senso unico con chiara supremazia dei padroni di casa: in avanti Cattaruzza è particolarmente ispirato e già al 6' va in rete. I g...leggi
25/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13404 secondi