Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BREG - Quagliarello: vogliamo essere protagonisti ai playoff

Il tecnico biancoblu ci parla del mercato, in fase di chiusura: "Ci mancano un difensore centrale ed un centrocampista che giochi davanti alla difesa e saremo competitivi"

Il Breg di Rocco Quagliarello prende forma dopo un lungo lavoro che, come ci ha svelato il mister, va avanti dal mese di marzo. I biancoblu hanno una rosa giovane con l'inossidabile Giuliano Cermelj a far da chioccia a suon di gol e sono pronti al nuovo campionato di Seconda Categoria, che sperano di lasciare attraverso la lotteria dei playoff.

OBIETTIVI - "Tira un'aria buona perchè c'è un forte impegno da parte mia e della società per far bene. Magari non riusciremo a centrare la promozione diretta ma vogliamo essere protagonisti nei playoff. Le premesse son buone poi il campo darà il suo verdetto. Cerchiamo di costruire qualcosa di importante e di far crescere i buoni giovani che abbiamo".

MERCATO - "Il campionato si è rafforzato e ci siamo dati da fare addirittura da dopo Pasqua, abbiamo portato a casa dei buoni acquisti, alcuni non ancora ufficializzati ma le prime firme sono arrivate da bomber Danieli che arriva dal Chiarbola, l'esterno Michele Delvecchio sempre da lì, un altro esterno che è Brandonisio dal San Giovanni ed una punta '99 che avevo nella Juniores del San Luigi, Pietro Rudes, che aveva un po' girovagato in questi anni ma non ha fatto bene quindi vogliamo recuperarlo. Abbiamo ancora un paio di arrivi: un difensore centrale ed un centrocampista che giochi davanti alla difesa. Ci sono delle trattative in corso, ma niente di certo".

ROSA - "Abbiamo una rosa competitiva e giovane ad eccezione dell'ennesima riconferma di bomber Cermelj che a quarantasette anni vuole continuare a segnare e ce lo teniamo ben stretto visti i tredici gol della passata stagione".

CERMELJ - "E' un professionista esemplare e mi fa piacere tenerlo. E' un esempio positivissimo per tutti i giovani che abbiamo, in allenamento tira sempre il gruppo e si allena anche da solo a casa, ovviamente anche in quarantena. Finchè non decide di smetterlo ce lo teniamo ben stretto, quest'anno ha raggiunto quota 400 gol nei dilettanti, direi che non è cosa da poco".

BREG - "Mi sto trovando molto bene. Inizialmente abbiamo avuto qualche difficoltà perchè ho cercato di lavorare con il gruppo che era già presente ma i risultati non arrivavano. Cambiando modulo e coprendoci un po' di più dietro siamo riusciti ad arrivare a metà classifica e poi il lockdown ha bloccato tutto. Quest'anno ho voglia di fare qualcosa d'importante, non faccio problemi di categoria ma voglio lavorare bene con gente che si impegna e dà tutto".

CAMPIONATO - "Da quello che vedo e leggendo i vostri articoli, ho notato che si è ulteriormente rinforzata la Cormonese nonostante qualche partenza di lusso, ma anche il Sovodnje che già dall'anno scorso sta facendo bene. Anche l'Azzurra di Gorizia si sta muovendo molto bene sul mercato ma non ho capito se verrà ripescata o meno. Le tre migliori squadre sulla carta dovrebbero essere queste e noi faremo tutto di essere subito dietro".

IMPIANTO - "Giochiamo a San Dorligo della Valle, facciamo parte di quel comune ed abbiamo il nostro campo che è un ottimo impianto che comprende un campo a undici, uno a sette ed un campo per la nostra squadra di basket. Siamo strutturati molto bene, è da ricostruire il settore giovanile che è in netta ripresa. Speriamo nel giro di due o tre anni di portare qualche ragazzo in prima squadra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/08/2020
 

Altri articoli dalla provincia...














ECCELLENZA - Pro Fagagna! Flaibano! Lumignacco!

Ricompattamento ai vertice della classifica dell'Eccellenza. La Pro Fagagna supera con un dirompente 3-0 il Torviscosa e si porta a sole due lunghezze dalla capolista; e approfittano della caduta della squadra di Pittilino anche Manzanese e Brian Lignano, ora a soli 3 punti dalla ve...leggi
22/01/2020

CANCIANI - La disamina del presidente sul calcio regionale

Il commento sulla ripartenza del campionato di Eccellenza, dopo la finale di Coppa Italia:"Abbiamo avuto diverse problematiche meteorologiche nei mesi di Novembre e Dicembre. Ora sembra che le cose vadano per il meglio, speriamo che si possa giocare con più regolarità". Mentre sulla finale di Coppa ...leggi
13/01/2020

CURIOSITA' - Stretching dinamico o statico?

In un’intervista al Dott. Gian Paolo Cantamessa (Medico Sportivo) dal titolo “contrattura, stiramento e strappo: se li conosci li eviti”, si accenna di stretching ed in particolare della messa al bando nel calcio di quello statico a favore di quello dinamico.In un recente pre-partita di Champion’s si &e...leggi
28/03/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84594 secondi