Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MARANESE - Il saluto di Max Raddi a Simone Motta

Cercato ed inseguito, il dg lo ha portato in laguna tre anni. E sono state tre stagioni indimenticabili con due promozioni e tanti gol suoi. “Posso solo che ringraziarlo. A Marano sarà sempre di casa. Ha fatto una scelta, gli faccio un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura”

Simone Motta ha lasciato la Maranese dopo tre stagioni per accasarsi al Ronchi in Eccellenza. Il ricordo degli anni trascorsi in laguna non può passare inosservato, soprattutto per la quantità di reti realizzate 31, nella stagione 2018/19, con i quali portò la Maranese in Promozione.

Lo stima molto il direttore generale Max Raddi con parole di elogio e con un pizzico di commozione: “Posso solo che ringraziarlo per tutto quanto ha dato alla Maranese, in quantità di gol e risultati ottenuti. Ricordo la tripletta alla Sangiorgina due stagioni fa. Assieme abbiamo conquistato due promozioni, con la splendida vittoria del campionato di Seconda categoria e il successivo passaggio in Promozione.

Lo avevo seguito per molto tempo e finalmente tre anni fa sono riuscito a fargli vestire la nostra maglia. Ora le strade si dividono, Simone ha fatto una scelta, quella dell’Eccellenza, categoria impegnativa, ma l’affetto resta immutato. Si era legato molto al nostro ambiente, Marano sarà sempre casa per Simone. Da parte mia un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura”.          

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/08/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE B - Diaw, inutile doppietta

Non è bastata la doppietta di uno scatenato Davide Diaw a garantire al Cittadella la semifinale play - off con il Pordenone. Nel match senza domani, avversario ...leggi
05/08/2020












GONARS - Tanti arrivi, per ogni reparto

Dopo tante riconferme della rosa della passata stagione, il Gonars annuncia anche i nuovi arrivati. A vestire i colori nerazzurri saranno il portiere Carlo Amici, classe ’80, ex Gemonese...leggi
01/08/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,27344 secondi