Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


M. VAJONT - Mussoletto: squadra giovane ed a chilometro 0, faremo bene

Il tecnico torna a Vajont, dopo una parentesi di due anni prima della fusione con il Maniagolibero, ed ha già le idee chiare: "Non voglio puntare sul fraseggio, bado alla sostanza. Aggrediremo tutti con organizzazione"

E' un Maniago Vajont giovane ed affamato quello che sta costruendo Giovanni Mussoletto a sua immagine e somiglianza. Tanti giovani del territorio che vogliono dare filo da torcere alle squadre più blasonate, aggredendo gli avversari e badando alla sostanza più che all'apparenza. Insomma, il Maniago Vajont targato Mussoletto, prediligerà la sciabola al fioretto.

FUSIONE - "Ci siamo attrezzati bene, soprattutto dal punto di vista societario con questa fusione che ha portato parecchio entusiasmo. La squadra è stata fatta dal ds Turchetto, che conosco bene avendoci lavorato per due anni ed è molto bravo, ed è stata strutturata sui giovani della regione. Penso che sia la cosa migliore da fare. Abbiamo già iniziato gli allenamenti per il risveglio muscolare, due la scorsa settimana ed altri due in questa e poi dal 10 partirà la preparazione vera e propria".

MERCATO - "Sono molto soddisfatto perchè quei quattro giocatori acquistati sono stati voluti fortemente da me e dal direttore, che in poco tempo è riusciti a portarli a casa. Siamo partiti un po' tardi per aspettare la fusione ma grazie a questa campagna acquisti molto veloce, ci siamo messi subito al passo delle altre".

GLI ANNI A VAJONT - "Ho fatto due anni a Vajont che sono culminati con due secondi posti. Quello in Prima Categoria ci ha mandato direttamente in Promozione, grazie al distacco di sette punti sulla terza, mentre l'anno dopo abbiamo perso i playoff con il Prata. Sono state due annate indimenticabili".

CAMPIONATO - "Colleghi e preparatori hanno confermato che nella prossima stagione, senza un'adeguata preparazione, c'è il rischio di fare danni seri dal punto di vista muscolare. Proprio per questo abbiamo iniziato la preparazione molto prima delle altre, senza strafare ma riabituando il fisico a ricominciare. Il campionato sarà diverso, le altre estati c'erano tornei estivi e si stava poco fermi, quest'anno invece si arriva da un fermo quasi totale durato cinque mesi. Speriamo che vada tutto liscio".

ECCELLENZA - "Sono stato contento di aver fatto due mesi a Gemona, soprattutto dopo esser stato chiamato da un amico come Pino Pretto che ringrazierò sempre. E' stata una bella esperienza anche se breve, perchè si va in campi dove si è fatto calcio ad alti livelli. Squadre organizzate, società valide ed allenatori bravissimi".

OBIETTIVI - "La società come primo anno mi ha dato l'obiettivo di mantenere la categoria, poi si sa, il calcio è strano. Fra qualche anno, magari anche se non ci sarò io, la società potrebbe tranquillamente arrivarci ed è questo il loro programma che si può ottenere lavorando bene con i giovani".

TATTICA - "Non sono tanto per il fraseggio, vado sul concreto. Mi piacciono le squadre che corrono ed aggrediscono e quasi sempre ci sono riuscito. Al giorno d'oggi fa fatica anche il Barcellona a fare un gioco del genere quindi penso che si debba badare al risultato e non al bel gioco. Bisogna avere un'idea, ma mi fa ridere chi si vanta di giocare bene nonostante le tante sconfitte. La mia parola d'ordine è la concretezza. Se si aggredisce la palla con organizzazione fai faticare anche le squadre più forti".

RINGRAZIAMENTI - "Ringrazio la società per avermi dato questa possibilità che non potevo che cogliere al volo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/pry2iQJ.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/08/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13897 secondi