Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


MLADOST - Cadez: «Avanti con Cossar, più forti di prima»

Appena avrà risolto i problemi personali, il tecnico si renderà nuovamente disponibile ad allenare i rossoblù. «Siamo molto entusiasti di questa decisione, la nostra grande famiglia è sempre unita e ci da forza». Beatrice Dijust sarà il preparatore atletico, il “veterano” Mauro Peric vice allenatore

Alla fine tutto si è risolto nel migliore dei modi in casa Mladost. Nonostante alcune problematiche personali del mister Andrea Cossar che lo terranno lontano dal rettangolo verde per alcune settimane, il direttore sportivo Claudio Cadez fa sapere che la società ha fatto quadrato e, in accordo con lo stesso mister, ha ritenuto continuare il progetto studiato assieme la cosa più giusta da fare.

VOLONTA’ - «I giocatori si sono dimostrati non solo una squadra, ma una grande famiglia, volendo fortemente mister Cossar quale loro allenatore, come da proposta avanzata in tal senso dal direttivo rinnovando la fiducia al tecnico, dimostratosi compartecipe e desideroso, appena le cose si aggiusteranno, di tornare a Doberdò e dirigere gli allenamenti. Possiamo dire di essere più forti di prima».

PREPARAZIONE – «Per sopperire alla prossima temporanea assenza del mister, sarà il preparatore atletico, Beatrice Dijust, “ottocentometrista”, scuola prof. Gianfranco Franco, a rimettere in carreggiata i ragazzi fermi da troppo tempo, sotto lo sguardo vigile del fisioterapista Paolo Andrian. Per la parte tecnica si è reso disponibile un veterano della nostra squadra, Mauro Peric e per i portieri c’è il preparatore Nicola Esposito. Tutti i giocatori non vedono l’ora di poter ripartire con gli allenamenti, con tutte le precauzioni del caso. I miei giocatori sono stati molto scrupolosi, hanno trascorso le vacanza in Italia per evitare rischi inutili e per aiutare l’economia nazionale».

CAMPIONATO - «Siamo molto contenti di questa disponibilità da parte del mister Cossar, da una situazione negativa pre ferragostana, ne stiamo vivendo una del tutta positiva. Si esce fuori da questi tunnel negativi solo con l positività e l’entusiasmo, in tutte le situazioni. Affronteremo un'annata in cui siamo destinati a soffrire un po' ma ci siamo abituati. Abbiamo deciso di continuare per la nostra strada nonostante tutto: la simpatia e la voglia che ha sempre contraddistinto il mister non ci ha fatto avere dubbi. Terremo duro in qualche modo, c'è entusiasmo ed anche se nuoteremo controcorrente sono sicuro che questa forza ci porterà bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/08/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12166 secondi