Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA GARDEN - Clark mette ko l'Aquila Reale in un match pirotecnico

Gli uomini di Tirindelli vincono la seconda Coppa Garden contro un avversario di tutto rispetto, le parole del mister: "Gara vinta con merito"

Pasian di Prato. Presso l'impianto del Tennis Garden si è disputata la finale della 2^ Coppa tennis Garden tra le due squadre che  sono giunte in finale. Le fase dei  preliminar sono iniziate nel settembre 2019 con tre gironi composti da quattro squadre. Sono poi riprese le gare dei recuperi delle fasi finali nel mese di  luglio di quest'anno, dopo la lunga e forzata interruzione a causa del covid 19. Il giorno 3 settembre scorso le due finaliste Clark ed Aquila Reale hanno disputato la finale, La  Clark di mister Tirindelli ha vinto con merito ed ha alzato la Coppa a spese dell'Aquila Reale con il punteggio di 8-6.

LA CRONACA - Subito il primo botto ad opera del fantasista Mema che fredda Mihai con un tiro secco e preciso. Tre minuti dopo è il forte Calderone che pareggia partendo dal mezzo del campo, riceve palla dalla destra ed insacca in bellezza bucando la rete di Fransincar. E' la volta del funambolico Weresa  che porta in vantaggio i giallo verdi quando dribbla in scioltezza e lascia partire un rasoterra che si infila a fil di palo. Ancora Clark due minuti dopo gonfia la rete con il possente Carlig. Gol al 16' ad opera di Wembolowa inizialmente un po' sfortunato per due conclusioni mozzafiato spentesi sopra la traversa. La gara sembra avviata tutta a favore della Clark ma è solo un'illusione.
Prende forma il centrocampo albanese che alza il baricentro ad arte con Zanuttini e colpisce al 17' con lo sgusciante Pintar. Un minuto dopo il bomber Zefi firma la sua prodezza insaccando con una staffilata precisa scoccata da fuori area. Urla Tirindelli dalla panchina furibondo per alcune amnesie difensive dei suoi atleti. Il veterano Alvarez incita i compagni e si fa in quattro per arginare le offensive avversarie. L'Aquila Reale pero' insiste ed attacca sulle fasce laterali con Dokia e Mema fin quando agguanta il pareggio ancora con Pintar che castiga Mihaj con un movimento da flipper, eludendo la difesa e bucando la rete. Soffre la Clark nel finale di tempo rischiando altri gol.

Seconda frazione di gioco con i giallo verdi che ripartono decisi, avendo carpito nell'intervallo le direttive giuste del loro mister. E allora ancora gol dell'impeccabile Calderone che si sgancia dalle retrovie e gonfia la rete con un rasoterra forte e preciso. Lo stesso si ripete  in assoluta bellezza per tecnica e precisione altre due volte al 9' ed al 14'. Poi si assiste ad un ritorno dell'Aquila Reale, spinta a dovere da capitan Prekpalaj, che tenta il tutto per tutto e buca la rete ancora con l'eclettico e testardo Mema e poi con il super bomber Pintar. Ma il forcing dell'est non basta. Wemboloua astuto e preciso, sempre in agguato viene servito dalla fascia destra da Olamda e trova la via della rete che mette fine alla bella contesa che ha fatto strabuzzare gli occhi ai tanti spettatori accorsi per godersi la partita.

https://i.imgur.com/bONkpzH.jpg
"La gara è stata vinta con merito dai miei ragazzi" - esordisce mister Tirindelli - "anche se nel primo tempo hanno concesso troppo agli avversari e commesso alcuni errori che sono certamente da evitare. Nella ripresa invece hanno  tenuto campo e dato tutto sino alla fine contro avversari di valore che hanno lottato sino al termine". Soddisfatto il gioiellino Devid Calderone che ha messo a segno un bel poker di gol:" Abbiamo sofferto non poco ma poi abbiamo riagguantato la gara e portato al termine una performance positiva che ci riempie di orgoglio".

CLARK - AQUILA REALE  8-6
Gol: Pt: 4'7' Mema, 7'19'', Calderone, 12'31'' Weresa', 14'49'' Carlig, 16'54'', Wembolowa, 17'57'', 20'33'' Pintar 19'19''Zefi. St: 6'33'',9'16',14'13''Calderone,17'16'' Mema, 19'33''Pintar, 25'16''Wembolowa.

A.S.D. CLARK: Mihai, Alvarez, Calderone, Olamda, Wemboloua, Weresa,Ayoud.  Allenatore: Tirindelli.

AQUILA REALE: Fransincar, Prekpalai, Zefi, Zanuttini,Pintar, Dokia,Mema. Allenatore: Zenelj.

Arbitro 1. Giovanin (Udine) Arbitro 2. De Rienzi (Spilimbergo). Arbitro 2. De Rienzi (Spilimbergo). 
Ammoniti : /Espulsi:/

Mimmo da Silva

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/aAcvLmc.jpg

https://i.imgur.com/4YscCpW.jpg

https://i.imgur.com/SUfz3BS.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



UDINE CITY - Un poker al Nervesa

E’ calcio settembrino, quindi parzialmente attendibile, ma certe amichevoli ristorano. Dopo la prestazione non del tutto convincente con l’...leggi
26/09/2020








UDINESE FUTSAL - Problemi? Si, di abbondanza

E’ iniziata ieri sera la preparazione dell’Udinese Futsal, una delle più accreditate (se non la prima della griglia) per la vittoria del prossimo campionato regionale di serie C. Mister...leggi
07/09/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07079 secondi