Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA PRIMA - Un guizzo decide Basiliano - Union Martignacco

Si impongono gli ospiti grazie all'acuto di Fabbro, brillantemente innescato da Di Benedetto. Tomasig dice di no ai padroni di casa. All'opera si sono viste due formazioni potenzialmente destinate a essere protagoniste in campionato

L’ultima volta che Basiliano e Union Martignacco si sono affrontate sul campo di via Sompbearc il match si è svolto in condizioni climatiche proibitive, ma per il gelo. Quest’oggi la situazione climatica era comunque estrema ma per le temperature anormalmente elevatissime per il periodo. Ciononostante e con una preparazione fisica ancora approssimativa le due formazioni non si sono risparmiate. Il Basiliano è quest’anno tra le formazioni più complete e attrezzate del girone B di Prima e lo si è visto in campo. L’Union, nonostante le squalifiche di bomber Pascutti e di Marchese, ha però tenuto fede ai pronostici di precampionato che la vedono tra le pretendenti al podio finale, bissando il medesimo risultato ottenuto sotto il gelo invernale.
Nei primi minuti la tensione la fa da padrona per entrambe le squadre, ma anche per il giovane direttore di gara. Al 5’ un disimpegno errato dei blugranata costringe Pentima al fallo per evitare danni e arriva subito il giallo per il metronomo ospite che al 10’ non si accorge di un’entrata di Gori su Gangi meritevole del rosso e l’azione prosegue senza che venga fischiata nemmeno la punizione. Al 19’ palla in profondità di Rebbelato per Morandini che non ci arriva per un soffio. Al 26’ azione personale del neo blugranata Di Benedetto che mette Rebbelato in condizione di calciare in porta ma Cossetti salva in corner. Al 45’ Gangi si accentra e dal limite calcia ma sopra la traversa. Al 45’ spunto di Rebbelato per Picco che però calcia a lato. Finisce così la prima frazione, dopo il dovuto recupero del tempo perso per il “cooling break”.

Il tempo si apre con un ottimo intervento al 3’ di Tomasig in uscita a parare la conclusione di Tisiot. Al 23’ conclusione dal limite di Garzitto ma Tomasig para a terra. Al 24’ arriva il gol che decide la partita: Di Benedetto riceve palla sulla sinistra all’interno della sua metà campo e innesca il turbo. Palla incollata al piede a saltare come birilli due avversari e a crossare per l’accorrente Fabbro che al volo insacca in rete.
I padroni di casa non ci stanno e cercano il pareggio con insistenza: al 32’ il subentrato Cavallaro calcia ma il tiro e neutralizzato da Tomasig. Al 36’ D’Antoni ci prova su punizione dal limite ma Tomasig non ci sta e devia in angolo. Il Basiliano preme ma la vera occasione del pareggio è per Cavallaro che ad una manciata di secondi dal fischio finale si vede parata la conclusione dal sempre presente Tomasig.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/hUIkbou.jpg

https://i.imgur.com/Go1zqu6.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,26082 secondi