Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Il pari con il Sezana chiude il trittico sloveno

A differenza dell’amichevole con il Koper, gli alabardati si sono visti più fluidi nel secondo tempo, dopo il gol a freddo subito. Il pari è di Gomez

TRIESTINA – TABOR SEŽANA 1-1
Gol
:  1'st Angioletti, 15'st Gomez

TRIESTINA: Offredi; Rapisarda (39'st Andraz Struna), Tartaglia (22'st Ligi), Lambrughi, Brivio; Giorico (1'st Di Massimo), Rizzo, Lodi; Sarno (28'st Petrella), Guido Gomez (31'st Granoche), Procaccio (39'st Maracchi). A disposizione Tommaso Rossi, Valentini, Natalucci, Marco Loschiavo, Steffè, Cavaliere. All.: Gauteri

TABOR SEŽANA: Koprivec (1's.t. Rener); Zebic, Nemanic, Ristic; Dalkic, Doukoure, Krivicic (21' Mattia Specogna, dal 10'st Vukelic), Mihaljevic, Jakoslav Stankovic; Rovas, Aldair Djalò – subentrati al 1' s.t. Sever, Stare, Agnoletti, Aliaj, Rauter, Hlad, Briski, Stancic, Ndzengue (31'st Jakoslav Stankovic rientra in campo per l'infortunio al nr. 77). All.: Goran Stankovic

ARBITRO: Marangone di Udine (assistenti: Della Mea e Milillo di Udine).

TRIESTE - La terza amichevole in salsa slovena è andata in porto per la Triestina nel giro di 11 giorni e la terza specificatamente contro il Tabor Sežana nel 2020. E quest'ultima ha invertito i termini di quella vista contro il Koper domenica 13 settembre. In quella i padroni di casa erano stati brillanti per un tempo e calanti nel corso della ripresa. Stavolta sono stati contratti e più fluidi nel secondo, quando hanno cercato maggiormente le giocate e il pressing, punti dal gol preso dopo 35 secondi per una disattenzione difensiva.

Il Tabor si è rivelato superiore al Koper a livello di organizzazione e dotato di alcune individualità interessanti come Jakoslav Stankovic, Doukoure e Ndzengue. In ogni caso nella ripresa i locali, una volta trovato il pari con una bella giocata di Gomez, avrebbero potuto raddoppiare, ma in fin dei conti era un'amichevole, utile a mister Gautieri a rodare il suo undici titolare, schierando in partenza gli stessi giocatori mandati in campo contro il Koper.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08675 secondi