Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA ECCELLENZA - Botta e risposta tra Zucchiatti e Gurgu

Il Tognon riapre alle gare ufficiali con il nuovo restailing dopo i lavori estivi. Gara piacevole e pareggio equo. Il Codroipo si fa preferire per gestione della palla, ma i rossoneri di Claudio Moro hanno tenuto con ordine, rendendosi pericolosi con la rapidità di Gurgu

FONTANAFREDDA - CODROIPO   1 – 1
Gol: st. 11’ Zucchiatti, 28’ Gurgu

FONTANAFREDDA: Strukelj, Simonella, Bigaran, Gerolin, Visalli (2t 31’ Toffoli), Gregoris, Lisotto, Kurjakovic (2t 23’ Del Ben), Gurgu, Quirici (2t. 23’ Canella), Desiderati (2t. 11 Spessotto), All. Moro

CODROIPO: Peressini, Nardini, Bortolussi, Torresan, Deana, Visintin, Zucchiatti, Del Piccolo, Dedej (2t. 18’ Scolz), Lascala (2t. 26’ Nadalini), Facchini (2t 41’ Trevisan. All. Salgher

ARBITRO: Nadal di Pordenone

NOTE: Ammoniti: Bigaran nel Fontanafredda, Zucchiatti e Trevisan del Codroipo, Espulso al 44’ della ripresa Deana del Codroipo per comportamento scorretto verso un avversario. Spettatori circa 200.

Fontanafredda e Codroipo mettono minuti sulle gambe, provano a snocciolare manovre e raffinare le intese, ma la strada è ancora lunga. E non potrebbe essere altrimenti, considerando quello che gli aspetta nel campionato di Eccellenza che si prospetta come uno dei più duri per lunghezza di sempre. Salgher sulla panca udinese e Moro su quella di casa chiedono organizzazione, vogliono saggiare condizione e correggere i particolari per fare male agli avversari.
Parte meglio l’undici ospite, ma la palla che staziona spesso nella zona centrale del campo, fatica a scorrere verso le due porte. Dopo la mezz’ora il Fontanafredda inizia a mettere fuori la testa e va vicinissima al gol del vantaggio con un colpo di testa di Quirici, che Peressini vede sfilare a fil di palo. Poco dopo Lisotto si incunea in area eludendo l’intervento di Visintin, ma è bravo a Peressini a bloccare la sfera calciato dal nr. 7 di casa, che aveva la destinazione finale per il compagno Gurgu appostato a centro area. Prima dell’intervallo palla gol udinese, ma Strukelj vanifica tutto.
Le reti arrivano nella ripresa: passa per primo il Codroipo in maniera piuttosto rocambolesca. Facchini tira, la palla rimpallata da Simonella mette fuori causa il portiere di casa e rimbalza verso la porta dove Zucchiatti più lesto di tutti segna uno dei gol più facili della sua carriera, Facchini continua a spingere sulla sua corsia sfruttando il proprio dinamismo e le difficoltà del giovane Simonella, ma il risultato non cambia e Strukelj controlla senza grossi patemi.
Poco prima della mezz’ora arriva il pari, con una rapidia discesa e due sponde la palla termina sulla testa di Gurgu, colpevolmente lasciato solo e libero di colpire e freddare Peressini. Secondo gol in due gare per l’attaccante pordenonese. Le forze calano vistosamente e il risultato non cambia, nel finale Deana trova il tempo per commettere un'ingenuità colpendo un avversario guadagnodosi la doccia anticipata con il cartellino rosso.
Con questo risultato e quello concomitante di Fiume Veneto che ha visto prevalere il Tamai, i rossoneri salgono a quota 4 punti con il primato solitario nel girone dopo due turni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 19/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10623 secondi