Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TAVAGNACCO - Esordio casalingo, domenica arriva il Pontedera

L'allenatrice: "Non sarà una partita facile. Dovremo prestare attenzione”

L’esordio casalingo del Tavagnacco in programma domenica 20 settembre alle 15 contro Pontedera è la prima trappola di una lunga e tortuosa stagione. Le ragazze gialloblù non dovranno scendere in campo lasciandosi condizionare dalla prima uscita dei toscani che hanno rimediato una pesante sconfitta contro la Lazio. Dimenticarsi l’1-10 subito dal team di Ulivieri è un dovere. L’allenatrice Chiara Orlando e il vicepresidente Domenico Bonanni sono sulla stessa lunghezza d’onda e avvertono all’unisono: “Non possiamo lasciarci ingannare dall’ultimo risultato di Pontedera, non sarà una partita facile. Dovremo prestare attenzione”.

Il pesante ko delle ragazze toscane di qualche giorno fa è figlio di un episodio che ha cambiato il volto alla gara avvenuto attorno al 20’ del primo tempo. Il portiere è stato espulso per un fallo con chiara occasione da rete e in rosa non figurava un estremo difensore di riserva dato che era infortunata. Costretti all’inferiorità numerica e a giocare con un difensore tra i pali, le ragazze di Ulivieri non sono riuscite a contenere il passivo. Pontedera è una squadra composta da quattordici calciatrici di cui molte giovani. Una di loro, Iannella, è stata nel giro della Nazionale, si era ritirata un anno fa e ora ha ripreso l’attività.
“Non c’è pressione, non dobbiamo ottenere il risultato a tutti i costi, ma l’auspicio è cominciare in casa nel migliore dei modi. Ora abbiamo due gare di fila in Friuli e speriamo di tenere una media inglese” ha fatto sapere Bonanni. Tuttavia, la squadra gialloblù dovrà fare i conti con qualche assenza. A parte Valentina Puglisi persa per tutta l’annata vista la rottura del crociato, Golob sarà ancora costretta a restare ai box. Recupera Blasoni e sarà convocata anche Martinelli in via di recupero dall’infortunio della scorsa annata. Inevitabilmente non sarà al 100%.

Il vicepresidente è tornato sulla prima uscita del Tavagnacco in Campania contro Pomigliano. Un pareggio per 2-2 ottenuto con una doppietta di un difensore, Federica Veritti. Una ragazza che ha il vizio della rete e che sa farsi trovare al posto giusto al momento giusto. “Affrontavamo un avversario difficile, che ha fatto un mercato importante. E’ stata una gara dura ed equilibrata”. A Bonanni è piaciuta soprattutto la seconda metà della ripresa quando il Tavagnacco ha dimostrato di stare bene fisicamente, di avere predominio territoriale e questo fa ben sperare. “Ho visto una formazione messa bene in campo. Anche i nuovi innesti hanno trovato il giusto spazio e la collocazione adeguata. Qualche errore tecnico c’è stato, dovuto anche al manto sintetico dove il pallone ha un altro rimbalzo e un’altra velocità, ma nel complesso il punto è stato ben accolto” ha concluso Bonanni. Non resta che attendere domenica e prestare attenzione alla prima trappola di questa stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20845 secondi