Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA PROMOZIONE - Poche emozioni tra Azzurra e Sevegliano

Pochissime le vere occasioni da rete, un paio nel finale per i padroni di casa. A tenere vivo il match un’espulsione per parte. Curiosamente Bucovaz e Muffato, i due ex compagni alla Pro Cervignano

AZZURRA - SEVEGLIANO  0-0

AZZURRA: Zanier, Cantarutti (1'st Venica), Missio, Meroi (35' st Lodolo), Michele Ciriaco, Bucovaz, Sparavigna, Comugnaro (38' st Passon), Pisu, Campanella (44' st Cristian Ciriaco), Pinatti (26' st Braida).

A disposizione di mister Bovio: Babbo, Criaco Cristian, Coren, Lodolo, Loletti, Pittioni, Passon, Venica, Braida.

SEVEGLIANO-FAUGLIS: Zwolf, Kasa (36' st Plusigh), Tosone, Muffato, Ferrante, Bolzicco, Acheampong, Nardella, Trevisan, Taviani, Ferigutti (15' st Donda).

A disposizione di mister Livon: Clocchiatti, Plusigh, Osso, Donda, Mondini, Ndiaye, Amadio.

ARBITRO: Cargnel (Gradisca). Assistenti Aldrigo (Gradisca), Solari (Udine)

NOTE - Ammoniti: Michele Ciriaco, Tosone, Trevisan. Espulsi Bucovaz e Muffato.

PREMARIACCO - Nessun gol, partita equilibrata senza particolari grosse emozioni quella vista a Premariacco fra l’Azzurra di mister Bovio e il Sevegliano Fauglis guidato da mister Livon. Ospiti molto quadrati, arcigni e con giocatori di una certa esperienza di categoria superiore ma sono stati ben imbrigliati dagli azzurri di casa. Entrambe le compagini lamentavano assenze pesanti, Pavan e ietri fra i gialloblù, Nardella e Pisu per i locali.

A tratti si è giocato meglio nel primo tempo, rispetto il secondo, durante il quale prima Bucovaz è stato mandato in doccia anticipata per doppio giallo (il secondo per aver fermato l’avversario in ripartenza), poi è toccato anche all’ex compagno di reparto a Cervignano Muffato lasciare i suoi in dieci. E nei minuti finali doppia occasione per l’Azzurra, sempre con Pisu, su rovesciata e su conclusione di petto dopo un angolo. A spezzare una lancia a favore del Sevegliano, la preparazione iniziata più tardi e con poche amichevoli nelle gambe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13638 secondi