Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


AI RAGGI X - Lestizza mina vagante. Peirolo: salvezza e poi...

Il ds della matricola analizza la sua creatura a poche ore dal debutto in campionato (Seconda C) contro il Malisana. In Coppa intanto sono arrivate due vittorie...

A poche ore dall'inizio del campionato puntiamo i riflettori sulla matricola Comunale Lestizza, salita in Seconda categoria e inserita nel girone C. Il primo avversario sarà il ruspante Malisana. A illustrare lo stato dell'arte del Lestizza provvede l'appassionato ds Emanuele Peirolo: "Innanzitutto, prima di parlare di questa stagione volevo fare i complimenti ai ragazzi, al mister e al suo staff per la promozione della scorso anno. Ricordo che siamo stati primi in classifica dall'inizio del campionato fino a gennaio, poi abbiamo accusato un certo calo dovuto a diversi fattori; al momento dello stop eravamo comunque meritatamente terzi, quindi in piena zona promozione. Quest'anno abbiamo confermato l'intero staff dell'anno precedente e siamo riusciti a trattenere tutti i giocatori che ci interessavano, quindi partiamo già da una buona base solida. Siamo riusciti a portare a casa durante il mercato estivo diversi giocatori interessati anche di categoria superiore e pure due ragazzi classe 2003 del comune che si aggiungono ad un altro pari età già presente la stagione precedente. Ragazzi molto giovani e promettenti sui quali la società punta. Essendo una neopromossa l'obiettivo stagionale è la salvezza cercando di raggiungerla il prima possibile, affrontando partita per partita con la serenità e la mentalità giuste, sapendo comunque di essere una squadra giovane che può e deve cercare di migliorarsi strada facendo. Il girone è composto da diverse squadre forti, attrezzate e già rodate, che ci daranno filo da torcere e sarà perciò un campionato lungo e molto impegnativo sotto tanti punti di vista. Abbiamo iniziato secondo me abbastanza bene disputando due allenamenti congiunti con Rivolto e Pro Fagagna Juniores, due formazioni di valore, con le quali abbiamo ben figurato e iniziato a mettere benzina nelle gambe dopo un lungo stop forzato. Successivamente abbiamo disputato due partite di coppa Regione contro Ciconicco (affermazione in trasferta per 1-3) e Moruzzo (ci siamo imposti per 5-2), sfide vinte meritatamente, dispensando a tratti del buon calcio. Tanto bisogna ancora sudare e lavorare per raggiungere gli obiettivi prima citati. Inizieremo il campionato affrontando il Malisana, sarà una partita difficile e un test che dirà a che punto siamo. Sono comunque ottimista per quanto riguarda l'inizio della stagione sia per il campionato sia per quanto riguarda la coppa Regione che resta comunque un obiettivo da onorare cercando di andare più avanti possibile. Concludendo spero che anche la situazione sanitaria ci permetta senza troppe problematiche di continuare e concludere la stagione appena iniziata per il bene degli atleti, della società e tutti gli appassionati di questo splendido sport". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08231 secondi