Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Il Tamai non da' scampo al Tricesimo

Netta affermazione della squadra di Birtig sugli azzurri, costretti a inchinarsi 1-5 alla superiore caratura di Alcantara, Pontarelli e soci

TRICESIMO - TAMAI   1 - 5
Gol: 3’ e 76’ Pontarelli 13’ e 67’ e 70’ Alcantara, 58’ Andrea Osso.

TRICESIMO: Ganzini, Pretato, Mansutti, De Blasi, Gerometta (53’ Del Piero), Cussigh, Dedushaj (67’ Condolo), Osso Andrea, Khaye (53’ Luis della Pietà), Osso Ale (60’ Fadini), Gjoni  - All. Stefano Chiarandini

TAMAI: Costalonga, Zossi, Mortati,  Dema (80’ Sakajeva),  Barbierato, Furlan (91’ Mazzocco), Rappoport, Kryeziu (34’ Piasentin), Pontarelli, Alcantara (75’ De Riz), Da Riol (85’ Nadin) - All. Gianluca Birtig

ARBITRO: Moschion di Gradisca d’Isonzo. Assistenti: Alessandro Fragiacomo e Thomas Cesarin di Gradisca d’Isonzo.

NOTE - Ammoniti: Dema, Barbierato, Furlan, Cussigh, Fadini. Calci d’angolo:4-6. Recupero: 2’ e 5’.

Passo falso casalingo del Tricesimo che stecca clamorosamente la prima al cospetto di un Tamai ben organizzato e che ha messo in mostra più di qualche individualità di assoluto interesse. Diversa la caratura ed il tasso tecnico tra le due compagini che sicuramente giocheranno per obiettivi ben diversi. Il 5-1 è pesante per i padroni di casa, un macigno. Per gli ospiti un ottimo viatico per un campionato che li vedrà tra i protagonisti. Si mette subito male il match per la squadra di Chiarandini, al 3’ Dedushaj incespica sul pallone e spiana la strada a Mortati che pesca verticalmente Pontarelli che scavalca Ganzini nel tentativo di uscita disperata. Rischia di vedersi raddoppiato al 5’ il Tricesimo, Ganzini si salva in tuffo. Tamai scatenato con la squadra di casa piuttosto in bambola. Il raddoppio comunque non tarda ad arrivare. Al 13’ Pontarelli si beve Mansutti poi mette in area un cross teso sul quale arriva di gran carriera Alcantara con un colpo di testa in tuffo che trafigge l’incolpevole Ganzini.
La reazione dei padroni di casa arriva timida al quarto d’ora. Khayi la mette fuori. Al minuto 24 De Blasi pesca Gerometta sul secondo palo, Costalonga smanaccia sotto la traversa. La difesa alta della squadra di Chiarandini si espone di continuo alle folate di Alcantara che non disdegna di buttarsi alle spalle della retroguardia. Al 31’ parte sul filo del fuorigioco, ottimo Ganzini che evita la capitolazione. Nei minuti finali del primo tempo i padroni di casa danno qualche segno di risveglio, ma senza mai impensierire il portiere avversario.

Parte meglio nella ripresa il Tricesimo, al 54’ Dedushaj ci prova dai 25 metri fuori. Quattro minuti dopo De Blasi innesca Gjoni che difende palla e scarica in area per Ale Osso, la battuta a botta sicura viene respinta da Costalonga. Prende consistenza la pressione dei padroni di casa che al 58’ accorciano le distanze aprendo virtualmente la partita. De Blasi calcia forte da fuori area, Costalonga non trattiene e Osso che arriva a rimorchio la mette in rete per il momentaneo 1-2.
L’inerzia positiva per il Tricesimo dura poco. Al 64’ su punizione Rappoport la mette fuori di poco, ma Alcantara al 67’ segna per il 3-1. Morale sotto i tacchi quando il direttore sanziona con il rigore l’uscita di Ganzini sui piedi di Alcantara. Batte Rappoport, ma Ganzini glielo para. La superiorità dei rossi viene definitivamente sancita dal quarto gol ancora messo a segno da Alcantara (tripletta per lui), e doppietta per Pontarelli che al 76’ cala il definitivo poker. Blanda la resistenza e l’opposizione. I cambi di Chiaruttini aggiungono poco ad una gara già compromessa. Solo a tempo scaduto Fadini trova lo spunto per calciare a rete, chiamando Costalonga ad un grande intervento. Troppo tardi e fuori tempo massimo.

Antonino De Blasi

Foto: Andrea Citran

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/TKuxTHT.jpg

https://i.imgur.com/grBOmt6.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Antonino De Blasi il 27/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14852 secondi