Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Gutierrez fa la differenza. Torreanese che tris

La Sangiorgina gioca ma il Pagnacco colpisce. Brusca caduta casalinga del Gonars. Colloredo e Aurora tre punti lontano da casa. Mereto li fa al “canile”, la Fulgor a Godia. Unico “ics” a Basiliano



Se il buongiorno si vede dal mattino, il girone B di Prima categoria è davvero frizzante. In questa prima domenica di campionato tanti i gol, belle partite, qualche sorpresa e parecchie conferme, come previste da tempo.

Dei 26 gol messi a segno, dieci sono distribuiti su due gare: quella di Godia dove la Fulgor ha battuto una delle favorite, il Lavarian Mortean Esperia per 3-2 e della qual gara abbiamo un servizio dedicato, e a Martignacco con i padroni di casa che hanno superato la Reanese con identico punteggio. Morandini al 21’, Rebbelato al 26’ mandano i locali al thè in vantaggio e, alla ripresa delle ostilità immediato tris ad opera di Pagnutti. La Reanese si raccapezza ma accorcia solo nell’ultima parte, al 31’ e al 41’ con Gus, il primo è un gol dal dischetto.

Gutierrez fa la differenza nella sfida fra il Pagnacco e la Sangiorgina con gli udinesi a vincere per 2-1 nonostante i cremisi di mister Bruno abbiano tenuto per lunghi tratti il pallino del gioco. In contropiede Gutierrez sblocca nel primo tempo. Il secondo è più equilibrato con diverse occasioni da ambo le parti ed i primi a sfruttarle sono ancora i locali alla mezzora. Palla lunga per Gutierrez, difensore saltato e conclusione a giro nel sette. Bel gol. I sangiorgini con Andreuzza riescono a dimezzare al 34’ un tocco a un metro dalla riga bianca.

Con lo stesso punteggio l’Aurora sbanca il “Borgo Foranesi” e manda al tappeto il Riviera nonostante siano i biancorossi di casa a passare per primi con rigore di Johan Perez Sosa. Nella ripresa un altro penalty, stavolta a favore degli ospiti, concesso per un fallo su Puddu e trasformato da Bivi all’8’ consente all’Aurora di pareggiare. Al 25’ in contropiede taglio di Puddu (sfiorerà il gol personale più avanti) a cercare a sinistra la conclusione vincente di Mussutto.     

Successo esterno del Colloredo a San Vito di Fagagna, per 1-0 sul Diana con rete decisiva di Nicoloso al 43' del primo tempo al termine di una bella azione da manuale con uno-due con il difensore e conclusione di piatto da appena dentro l’area. Partita maschia, il Diana, in formazione incompleta, lamenta le assenze delle proprie bocche da fuoco ma gli ospiti vincono con una bella prova di carattere.

Vittoria fuori delle proprie mura anche per la Torreanese, con un 3-0 rifilato al Gonars. Nel primo tempo Gabriele Miano fallisce un rigore calciandolo sulla traversa, poi Beuzer colpisce il palo di testa con salvataggio sulla riga. Nella ripresa stop di petto di Beuzer e conclusione elegante in fondo al sacco. Miano raddoppia con una fucilata nel sette dopo un controllo di tacco e chiude la gara il 2003 Piccaro di rapina.

Alle 17 il Mereto regola in casa per 3-1 il Ragogna passando due volte nel primo tempo. Sblocca Masutti insaccando sotto l’incrocio un traversone da destra, il raddoppio è di Fidenato sfruttando un cross da destra di Veneruz. Nella ripresa disattenzione di Giorgiutti e Andreutti dimezza, ma lo stesso portiere salva il punteggio con una strepitosa parata (al seconda della giornata). Nel recupero Causio mette in cassaforte i tre punti su assist al bacio di Piani.

L’unico pareggio è quello fra Basiliano ed Arteniese il cui match è terminato 1-1. Il portiere ospite, De Monte salva gli ospiti su Mainardis due volte, ma si arrende al terzo tentativo. Dopo l’intervallo è l’Arteniese a tenere il bandolo della matassa con dei cambi operati da mister Fornasiere. Il pareggio è opera di Marcuzzi, lesto nel tap-in dopo la respinta del portiere sul palo su conclusione di Marsilio, ben lanciato da Vidotti. Migliore in campo  Stefano De Monte.           

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21100 secondi