Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA PROMOZIONE - Un pirotecnico pareggio fa qualificare l'Ol3

Spumeggiante 3-3 contro la Forum Julii che permette alla squadra di Faedis di passare al turno successivo, Gorenszach soddisfatto: "Abbiamo combattuto iniziamo a giocare a calcio e siamo sulla strada giusta"

Era sufficiente il pareggio all’Ol3 per accedere a quarti di finale della Coppa Italia di Promozione e pari è stato, con tre reti per parte nel derby di Cividale con la Forum Julii. Alla quale occorreva soltanto vincere per poter scavalcare gli “orange”. Meno di una ventina di minuti di studio poi sono gli ospiti di Faedis a sbloccare il match con l’incornata di Del Riccio a deviare in rete una punizione dalla trequarti di Sicco. Due giri di lancette e il raddoppio è cosa fatta: azione corale conclusa con lo scambio fra Del Riccio e Nardini con tiro incrociato di quest’ultimo ad incocciare il palo, arriva Giusto per il tap-in. Prima del riposo la Forum dimezza con un tocco da sottomisura di Orgnacco.

Nel secondo tempo i padroni di casa pervengono al pareggio grazie a Pines Scarel, abile a sfruttare un pallone vagante in area. Mister Goreszach opera alcuni cambi e uno di questi, Del Fabbro, propizia il terzo gol dell’Ol3, salta l’avversario e indirizza la sfera a centro area dove, nella mischia, spunta Del Riccio e gonfia la rete. La Forum cerca ancora di recuperare e ci riesce nel finale, con un’autorete sfortunata di Sicco nel mucchio davanti al proprio portiere. Finisce 3-3, l’Ol3 va avanti e ai quarti affronterà il Maniago Vajont.

«La soddisfazione di aver passato il turno personalmente è grande, ma credo anche per tutto il gruppo. Hanno combattuto su ogni pallone, rilassandosi un po’ nel secondo tempo – spiega il trainer dell’Ol3 Gabriele Gorenszach - ma continuando comunque a giocare fino a mantenere l’importante 3-3. Dico bravi ai ragazzi, la strada è quella giusta, stanno lavorando bene, ascoltano i consigli e c’è serenità nel gruppo, fonte primaria per ottenere buoni risultati. La coppa? I ragazzi ci tenevano a passare il turno, volevano vincere il derby contro un avversario tosto. Abbiamo portato a casa punti iniziando a giocare a calcio e andiamo avanti su questa strada. L’unico neo è nel troppo nervosismo visto stasera. Certo, era un derby e ce ne saranno diversi in campionato, ma siamo stati anche noi in panchina a non rimanere calmi stavolta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09843 secondi