Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


NAZIONALI - Il Cjarlins Muzane debutta in bianco

Esordio di campionato senza reti (con l'Union Feltre), per i ragazzi di Thomas Randon

CJARLINS MUZANE - UNION FELTRE  0 - 0

CJARLINS MUZANE: Asquini, Palmegiano, Dimroci (1’st Gortana), Pastorello, Resente, Felluga, Chiccaro, Buso, Fiorenzo (20’st Miolo), De Clara (36’st Zanet), Cocolet (22’st Barboni). Allenatore: Randon.

UNION FELTRE: Primolan, Sandonà (34’st Visentin), Toniolo (1’st Rech), Leshi, Garbuio, Menel, Appocher, Muraro (1’st Moser), Ferretti (39’st Ismaili), Haroku, Vieceli (10’st Lecini). Allenatore: Paoletti.

ARBITRO: Ciro Gaudino di Maniago. Assistenti: Elia Banello e thomas Curri di Gradisca d’Isonzo.

PALAZZOLO DELLO STELLA – Inizia con un pareggio a reti bianche contro il Feltre il cammino degli juniores nazionali di mister Randon a Palazzolo dello Stella. Dopo una fase iniziale di studio il match si accende al 21’ con un botta e risposta tra le due formazioni: prima tiro di Vieceli neutralizzato da Asquilni, poi sinistro di Fiorenzo bloccato da Primolan. Alla mezzora ci prova De Clara su punizione senza esito. Al 37’ il numero 10 arancione tenta ancora di spezzare l’equilibrio, ma la freccia scoccata da fuori area è fuori bersaglio. L’ultima occasione della frazione capita sul piede di Chiccaro, ma anche questa volta la fortuna volta le spalle ai friulani.

Brivido al 6’ della ripresa quando Ferretti insacca con un destro a giro, ma il gioco era fermo per fuorigioco. Al 12’ il destro di Buso è potente ma non abbastanza efficace e viene deviato sopra la traversa da Primolan. Sempre Buso si inserisce bene in area di rigore al 35’, ma non riesce a concludere in porta. Un colpo di testa di Rech, lasciato libero, mette i brividi ad Asquini, ma il finale è tutto di marca arancioazzurra. Il generoso forcing finale, però, non porta il risultato sperato e anche meritato. Finisce 0-0 tra gli applausi del pubblico.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21380 secondi