Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET B - Gesteco, buona la prima

Positivo esordio delle Aquile che battono Mestre nel primo turno della "Supercopppa Centenario"

Storica prima partita della UEB Gesteco Cividale al PalaVega di Trivignano (VE) per l’esordio in Supercoppa Centenario, e prima affermazione per i ragazzi di coach Pillastrini.
Contro una formazione rodata e di categoria, la Gesteco ha sofferto a tratti portando a casa la vittoria in virtù di un roster più ungo e completo.

Dopo un inizio di studio, è la Gesteco a prendere il sopravvento (4-0), prima di subire il ritorno dei locali, che si esibiscono bene da tre punti con Rinaldi e Maurino Pinton (6-9 al 5’). Coach Pilla sollecita i suoi durante un timeout, ed a fine primo tempo Cividale sale 22-18 in particolare quando entra Leonardo Battistini.
Gara in equilibrio nel secondo quarto, terminato con un parziale di 20-20, con qualche troppa seconda occasione concessa in particolare a Marco Lazzaro, che chiuderà con 22 tiri liberi guadagnati (ne realizzerà 14) e sfrutta alcune amnesie dei blu del Presidente Micalich sotto le plance.

Nel secondo tempo, in concomitanza con due falli tecnici sanciti a Mauro Pinton e a coach Volpato (secondo per lui, con conseguente espulsione e squadra affidata ad Antonio Peruzzo) e due triple di Chiera, per un parziale di 8-1, Cividale si porta sul 49-41 e pare dare la spallata decisiva alla gara. Caparbia la reazione di Mestre, che con un controbreak di 22-10 si porta sul +4 (59-63). Le triple di Rota e Chiera rimettono la gara punto a punto, fino a quando la Gesteco piazza l’allungo decisivo a 3’ dal gong finale della gara. Tutto questo con due giocatori, Battistini e capitan Fattori, usciti per raggiunto limite di falli.

Il tabellone dice 80-70 all’ultimo minuto di gara; coach Peruzzo chiama due time-out per disegnare attacchi decisivi, ma la gara è segnata anche per la stanchezza delle squadre, con Lazzaro che abbandona il campo per un colpo alla spalla.
Il +6 finale per Cividale (83-77) racconta una gara piacevole, godibile e corretta, nonostante i cinque falli tecnici (anche Pillastrini e Battistini ne guadagnano uno a testa). Mestre squadra ostica; Gesteco Cividale squadra in via di sviluppo: la Supercoppa non è il campionato, ma la vittoria, nella gara d’esordio assoluto della squadra, ha un sapore particolare.

La Gesteco manda a referto tutti gli effettivi schierati (solo Monticelli e Micalich non entrano in campo); menzione di merito per i 19 punti di un deciso Battistini, i 18 di Chiera, i 12 di Rota e Daniel Ohenhen (doppia doppia per lui)
Appuntamento adesso per l’esordio casalingo contro Monfalcone, vittoriosa sabato sera contro la Rucker SanVe.

TABELLINO

VEGA MESTRE - UEB GESTECO CIVIDALE  77 - 83

VEGA MESTRE: Dal Pos 3, Spatti 6, Maran 2, Segato, Lazzaro 24, Pinton 13, Rinaldi 22, Salvato 1, Fazioli 6, Rampado NE, Volpato NE, Povelato NE. Allenatore Volpato. Rimbalzi 38 (15 off, 23 dif) – usciti per 5 falli: Maran.

UEB GESTECO CIVIDALE : Agostini 2, Ohenhen 12 (10 rimbalzi), Miani 7, Chiera 18, Cassese 2, Rota 12, Battistini 19, Vigori 2, Fattori 4, Truccolo 5, Monticelli NE, Micalich NE. Allenatore Pillastrini. Rimbalzi 50 (9 off, 41 dif) – usciti per 5 falli: Fattori, Battistini.

Spettatori: 100

ARBITRI: Gallo – Mammoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12443 secondi