Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Il colpo del Sistiana che sa anche soffrire

Decide la rete di Carlevaris, che premia il buon primo tempo dei delfini e la strenua difesa attuata nella ripresa quando la Pro Gorizia ha rotto gli indugi

PRO GORIZIA - SISTIANA 0-1
Gol:
42’ pt Carlevaris

PRO GORIZIA: Grubizza, Malaroda (11’ st De Rossi), Samotti (11’ st De Lutti), Raffa (11’ st Catania), Cesselon, Arcaba, Aldrigo, Ime Akan (29’ st Raugna), Pillon, Grion, Marjanovic (25’ st Bardini). All. Franti.

SISTIANA: Colonna, Crosato, Kozmann, Disnan, Zlatic (24’ pt Del Bello), Carli, Pitacco, Vasques (25’ st Francioli), Sammartini (13’ st Colja David), Carlevaris, Zicchinolfi (34’ st Madotto). All Salierno (Musolino squalificato).

ARBITRO: Luglio di Gradisca d’Isonzo; assistenti Ferretti e Scremin di Trieste.

NOTE - Ammoniti Colonna, Crosato, Pitacco, Vasques, Colja David; Raffa, Pillon.

Il Sistiana Sesljan sbanca Gorizia superando i padroni di casa della Pro per 1-0. Gara non certo facile per il Sistiana, nel primo degli otto turni infrasettimanali previsti, viste le individualità dei padroni di casa che regalano quasi tutta la prima frazione. Ospiti, che nella ripresa, difendono a denti stretti il vantaggio
Nella prima frazione subito in evidenza il Sistian Sesljan con le giocate nei primi minuti di Carlevaris su punizione e la conclusione di Pitacco. Al 7’ gran discesa di Disnan sulla sinistra, incrocia con Crosato, sponda per Sammartini che in mezzo all’area non arpiona la sfera. Al 9’ gran conclusione di Crosato dal limite respinto in tuffo da Grubizza. Un minuto dopo Crosato mette per Sammartini che da sotto porta spedisce alto.
Seguono due corner per la Pro con Grion, sul secondo la sfera arriva a Marjanovic che, di testa, impegna Colonna sul primo paolo. Al 16’ tentativo sopra la traversa di Grion su assist di Marjanovic. Al 18’ la punizione di Carlevaris deviata dalla barriera finisce sul fondo. Al 36’ gran conclusione di Crosato che dalla destra lambisce l’incrocio. Al 40’ discesa di Vasques, prova superare Grubizza in uscita con un diagonale costringendo un difensore quasi a rinviare nella propria porta sguarnita, sfera da Zicchinolfi che si procura e Carlevaris si fa respingere il rigore dal portiere per poi riprendere la corta respinta per insaccare. Così al riposo con il vantaggio dei delfini.

Nella ripresa prova a salire in cattedra la Pro Gorizia ma il Sistiana Sesljan eregge un muro resistendo all’assedio e al pressing dei padroni di casa. I primi minuti la Pro va subito in pressing sulla difesa dei delfini con Grion, prima su punizione poi con una conclusione ravvicinata su cui Colonna si fa trovare pronto. Al 16’ ci prova Catania su diagonale. Al 19’ gran intervento di Colonna sulla conclusione dal limite di Ime Akan. Un minuto dopo tentativo all’esterno della porta di Colja David. Al 25’ la punizione di Grion deviata in corner, sull’azione d’angolo, ci prova Bardini di testa. Al 28’ sugli sviluppi di un angolo per la Pro, Ime Akam conclude sul portiere.
Nel finale di tempo si registrano le conclusioni poco precise a fil di palo di Catania, al 31’, Grion, al 32’, e sul fondo di Raugna. Al 39’ gran occasione per il raddoppio del Sistina: galoppata di Colja David che a tu per tu con Grubizza fa partire un diagonale che si spegne sul fondo; l'attaccante ospite si ripete un minuto dopo con la conclusione a giro deviata in angolo. Il pressing finale del recupero della Pro Gorizia non sortisce l’effetto voluto. Dopo poco più di cinque minuti di recupero la gara si conclude con la vittoria dei delfini per 1-0.

Mauro Carbucicchio

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11802 secondi