Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Match caldi per Turriaco e Isontina

Il turno si apre sabato con il derby di San Lorenzo con i giallorossi di Baulini a sfidare la Fortezza. Domenica i bisiachi di Gon affrontano la capolista. Muglia a Santa Croce, Breg in casa sono le gare sul Carso. Quattro formazioni alla ricerca della prima vittoria

Un anticipo, due derby triestini e uno isontino caratterizzano la quarta giornata del girone D che si apre con l’appuntamento di San Lorenzo dove va di scena la sfida fra Isontnia e La Fortezza con i padroni di casa intenzionati a bissare il successo brillante di due settimane fa e i gradiscani a cercare i primi punti in trasferta.
La capolista Muglia si reca a Santa Croce dove affronterà una Vesna intenzionato a rifarsi dai due rovesci consecutivi e raccogliere qualcosa in casa.
A poca distanza, a San Dorligo, il Breg riceve l’Opicina per un derby dal pronostico spostato a favore della formazione di Quagliarello, anche se i gialloblù di Sciarrone arrivano dal successo casalingo sul Vesna. 
Secondo impegno consecutivo tra le mura amiche per il Campanelle, l’avversario è tosto e si chiama Azzurra, una delle squadra maggiormente accreditate per la vittoria finale. Ci sarà da sudare per i biancoblù di mister Mucci. E lo sarà anche per il Turriaco atteso dalla complicata e sempre ostica trasferta sul terreno del co-capolista Sovodnje, seppur i goriziani nell’unica partita giocata in casa hanno rischiato di non uscire vittoriosi nel recupero con il quadrato Breg, assaporato amaro proprio dai bisiachi la scorsa settimana.
L’altra bisiaca, la Romana, riceve al “Cosulich” di Monfalcone l’Audax, spodestato dalla vetta domenica scorsa nel derby con l’Azzurra e pertanto l’impresa dei gialloblù di Sarcina sarà tutt’altro che semplice.
Come la Romana anche il Piedimonte cerca la prima vittoria e proverà ad ottenerla ospitando i triestini del Montebello, assillati dallo stesso problema.
Di vittorie gli Studenti ne hanno già messo in tasca una ma non disdegnerebbero fare il bis. A Moraro però troveranno i bianconeri poco disposti a cedere visto che sono una delle tre formazioni ancora imbattute del girone. 

Claudio Mariani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14443 secondi