Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Nuovo attaccante per il Cjarlins Muzane

Il club arancio-azzurro ha tesserato Pier Francesco Bertoli, classe 2001, che si è messo in evidenza nel Pordenone. Il presidente Vincenzo Zanutta: "Proseguiamo nel solco della territorialità e diamo al mister ulteriore flessibilità nel reparto degli under"

Il Cjarlins Muzane comunica l'arrivo di un nuovo calciatore, l'attaccante Pier Francesco Bertoli. 

******

Con grande soddisfazione comunichiamo che l’attaccante classe 2001, Pier Francesco Bertoli, è entrato ufficialmente a far parte della famiglia arancioazzurra. Cresciuto nel Settore Giovanile del Pordenone, Bertoli è stato il miglior realizzatore del Pordenone campione d’Italia Under 17 nella stagione 2017-18. L’attaccante ha esordito in Serie C con la Prima Squadra neroverde nella medesima stagione e ha raccolto, poi, 6 presenze fra campionato, Coppa Italia e Coppa Italia di Serie C nel 2018-19. Dopo un fugace trasferimento nella Primavera del Napoli il bomber originario di Monfalcone è rientrato alla base neroverde per approdare ora al Cjarlins Muzane.

“Sono molto contento di essere arrivato al Cjarlins Muzane, dove mi auguro di dimostrare tutto il mio valore – commenta il neoacquisto Bertoli -. Complice il lockdown ero fermo da un po’ di tempo e ora non vedo l’ora di giocare. Voglio ringraziare la società chi mi ha dato fiducia e ricambiarla con le prestazioni in campo. Ho trovato un ambiente molto unito, un presidente appassionato e un allenatore preparato. Ci sono tutti gli ingredienti per fare bene e sono felice di iniziare questa nuova avventura. Dove mi piace giocare? Posso ricoprire tutti i ruoli del reparto offensivo, credo di essere piuttosto versatile, ma prediligo la posizione di punta centrale o esterna”.
“Abbiamo deciso di proseguire sul solco della territorialità per questa scelta che permette al nostro mister di avere maggior flessibilità nel reparto degli under – spiega il presidente Vincenzo Zanutta -. Puntiamo sulla qualità di questo ragazzo che speriamo possa crescere ulteriormente con la nostra maglia e che si è già espresso su ottimi livelli a Pordenone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




SECONDA C - Tre turni a Pitton

Un dirigente e un calciatore sono gli unici a finire in castigo (si fa per dire...) all'esito dei provvedimenti presi dal Giudice sportivo di G...leggi
28/10/2020















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10826 secondi