Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Il Basso Friuli rimonta e piega il Maniago Vajont

Ospiti in vantaggio, ma allo scadere del primo tempo ecco il rigore che cambia l'inerzia della sfida. E nella ripresa la formazione di Vespero piazza l'allungo decisivo

UNIONE BASSO FRIULI - MANIAGO VAJONT  3-1
Gol: 13' Presotto, 46' Bacinello (rig.), 56' Osagede, 61' Paccagnin

Importante vittoria a Latisana colta dall'Unione Basso Friuli sul Maniago Vajont nell'anticipo del girone A di Promozione. I padroni di casa si sono imposti per 3-1 al termine di una gara molto equilibrata e decisa dagli episodi. Gli ospiti, portatisi in vantaggio per primi, recriminano in particolare per la concessione del calcio di rigore che, in chiusura di primo tempo, ha permesso a Bacinello di riequilibrare il punteggio. Nella ripresa la squadra di Vespero è riuscita ad accelerare, mentre quella di Mussoletto ha colpito una traversa e non ha sfruttato un penalty.
 
Primo tempo equilibrato, le due formazioni si studiano e cercano di proporre gioco, ma evitando di scoprirsi. Al 13 il Maniago Vajont passa a condurre grazie all'incornata con cui Matteo Presotto, all'altezza del secondo palo, sfrutta il calcio d'angolo battuto da Mazzoli. Non si fa attendere la reazione del Basso Friuli, che alza il baricentro e prova a mettere pressione alla difesa ospite, anche se fa fatica a rendersi pericoloso, mentre il Maniago Vajont punge in ripartenza. Ci provano comunque Osagede (conclusione alta) e Pavan, il quale trova pronto alla parata a terra l'esperto Peruch. In pieno recupero Trubian interviene in area in maniera ruvida su Osagede, l'arbitro assegna il rigore che il giovane Simone Bacinello trasforma per l'1-1 che chiude la prima frazione. 

Nella ripresa allunga la squadra di casa e al 56' Osagede sigla il vantaggio, esplodendo dalla sinistra un rasoterra preciso e angolato. E' il momento migliore dell'undici di Vespero, che al 61' porta sul 3-1 il punteggio: si invola in area Bacinello, Peruch non trattiene la conclusione rasoterra del guizzante avversario, arriva Paccagnin (2002) e ribadisce in rete. 
Non ci stanno però gli ospiti a soccombere e provano a riaprire la gara: al 77' Trubian su punizione colpisce la parte alta della traversa, mentre all'89' Mander si guadagna un penalty, lo calcia Roveredo ma Picci interviene e sventa la minaccia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/h0j8sWd.jpg

https://i.imgur.com/y5Cdx6v.jpg

https://i.imgur.com/MxrY3vZ.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14055 secondi