Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - Orlini: la determinazione sarà l'arma in più

Il ds del Trieste Calcio suona la carica alla vigilia della sfida con il Kras. Lo Zaule affronterà la Valnatisone recuperando giocatori importanti. Il Costalunga a Romans vuole continuare a correre, mentre il Sant'Andrea di Maranzana sarà di scena a Premariacco senza Petri e Reder

Smaltito l'anticipo sabatino Ol3-Grigioneri Savorgnano, la quarta giornata del girone B di Promozione andrà in scena per il resto a partire dalle 15 domenicali. Perciò le cinque compagini triestine saranno coinvolte dai sette match ancora da disputare. Il confronto più atteso nella Venezia Giulia è Trieste Calcio-Kras sul sintetico principale di Borgo San Sergio. In casa dei lupetti il direttore sportivo Andrea Orlini afferma: “Arriviamo a questo derby con la determinazione di riscattare la sconfitta dell'ultima uscita. Abbiamo qualche defezione, ma sono sicuro che chi scenderà in campo darà il massimo per contrastare una delle grandi favorite di questo campionato”.
Quanto ai carsolini reduci dal sempre sentito derby con la Juventina (sfornato martedì sera), il difensore Stefano Simeoni commenta: “Siamo pronti per giocarcela; sappiamo di affrontare una buona squadra, che rispettiamo e che sul campo di casa vorrà sicuramente fare risultato, ma noi abbiamo fame dei tre punti. Puntiamo assolutamente alla vittoria, anche se non sarà facile e faremo di tutto per raggiungere questo obiettivo”.

Proseguendo la strada verso l'appendice della provincia, lo Zaule Rabuiese ospiterà la Valnatisone allo stadio Zaccaria di Muggia. Tra le fila degli aquilotti il portiere Francesco Aiello dichiara: “La squadra sta bene. Recuperiamo per questo incontro Dussi, che era squalificato, Girardini, Muiesan che aveva fatto in ogni caso 20 minuti domenica scorsa e, forse, Cociani. Arriva la Valnatisone e non sarà facile, però vogliamo vincere per continuare a stare davanti!”.
Le altre due rappresentanti alabardate sono costrette a viaggiare. Il Costalunga, rimasto fermo forzatamente sette giorni fa per il rinvio del match interno con l'Azzurra Premariacco causa maltempo, fa scalo a Romans di Isonzo per rendere visita ad una Pro Romans/Medea ringiovanita e che in questa stagione punta alla salvezza. I gialloneri, ancora alle prese con gli incastri dovuti ad acciacchi e lavoro, vorrebbero dare continuità ai buoni riscontri ottenuti prima della sosta.
E proprio l'Azzurra Premariacco è chiamata ad ospitare il Sant'Andrea San Vito, il cui allenatore Fabio Maranzana indica: “Questa settimana abbiamo lavorato bene. Abbiamo Petri squalificato e Reder sempre indisponibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12215 secondi