Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SPILIMBERGO - Bisaro: non mi aspettavo questa classifica... reagire!

Il direttore sportivo biancazzurro, ex di giornata, si prepara al match di domenica alle ore 15 contro il Barbeano: "Sono due ottime squadre che faranno un buon campionato e non si capisce come mai siano in difficoltà"

Spilimbergo-Barbeano è il (derby di 2^Cat/A), match di quello che avrebbe dovuto essere, ma per ora non è stato. Due ottime formazioni, accreditate a fare quantomeno un campionato di alta classifica, si trovano relegate in fondo e dopo tre giornate i biancazzurri sono ad un punto, mentre i biancorossi a quota due. Abbiamo ascoltato il direttore sportivo Adriano Bisaro, ex di giornata, che ha portato il Barbeano dalla Terza alla Prima Categoria ed ora ha costruito questo Spilimbergo, chiamato al riscatto a partire dal match di domenica alle ore 15: "Penso sia solo un momentaccio e vorremmo uscirne fuori, domenica può essere una buona occasione".

LA PARTITA - "Se la giocheranno due buone squadre che possono far bene nel campionato. Non so quali sono i loro problemi ma stiamo facendo un campionato speculare: loro sono a due punti e noi ad uno. Mi auguro una reazione altrimenti mi arrabbierò con i ragazzi, è una partita sentita da entrambe le parti, che non si sa come mai si ritrovino in questa situazione di classifica".

BARBEANO - "Sono arrivato lì in Terza e li ho lasciati in Prima, sono stati cinque anni importanti. Apprezzo molto Santuz e lo temo perchè è un ottimo portiere".

TRASFERIMENTO - "Mi sono trovato qui a Spilimbergo per caso e per fare un favore ad un amico, che è il presidente Glauco Guerra, che era senza direttore sportivo".

IL DERBY - "Non lo sento più di tanto, ora devo pensare solo lo Spilimbergo e sono un po' preoccupato perchè non pensavo dopo tre giornate di avere solo un punto. A questo punto del campionato dovevamo avere sette o otto punti".

ANDAMENTO - "Nella prima e nella seconda partita abbiamo sbagliato l'impossibile, con un pizzico di sfortuna in meno avremmo vinto. Nell'ultima invece abbiamo fatto una brutta prestazione ed è andata così meritatamente. E' un momento negativo, c'è solo da riprendersi il più in fretta possibile".

DEFEZIONI - "Sono tutti a disposizione, abbiamo una rosa molto ampia e non abbiamo problemi per domenica".

BARBEANO - Crovatto: partita dura, vogliamo vincere per il morale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10954 secondi