Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - A Manzano un derby-verità. Il Chions cerca ossigeno

Per gli orange quella di domenica è la "gara dell'anno". Il Cjarlins Muzane deve riscattare l'1-5 subito in casa dal Mestre. Trasferta a Caldiero Terme per l'undici di Rossitto, chiamato a puntellare la classifica. Sono due le gare rinviate per motivi legati al Covid 19

Dopo aver annotato lo 0-0 tra Belluno e Ambrosiana di mercoledì (recupero della seconda d'andata), il girone C della serie D affronta il sesto turno che dovrà per ora rinunciare a Virtus Bolzano - Cartigliano (caso Covid nelle fila dei padroni di casa e match di conseguenza rinviato), nonché, per lo stesso motivo, a Union Feltre - Arzignano (si giocherà il 18 novembre) mentre Mestre - Este andrà in onda su Sportitalia Tv.

Il confronto più atteso a livello regionale è il derby udinese tra Manzanese e Cjarlins Muzane, derby affidato alle cure dell'arbitro Molinaroli della sezione di Piacenza. La sfida promette scintille ed emozioni per numerose ragioni, tanto più che le due squadre vi arrivano appaiate a quota 7 punti in classifica. Per la squadra di casa, protagonista di un inizio campionato complessivamente assai positivo, quella di domenica è "la gara" dell'anno, in particolare per i massimi responsabili della società. Diversa è l'ottica con cui affronta la trasferma la compagine della Bassa, costruita per dare l'assalto alla serie C. Per il Cjarlins Muzane quella di domenica è una prova resa delicata e particolarmente importante perché giunge dopo l'1-5 subito in casa dal Mestre, una sconfitta che il presidentissimo Vincenzo Zanutta (e non solo lui...) non ha digerito, e che va subito riscattata. Uno degli ex del confronto, il tecnico Patrick Bertino, dovrà rinunciare a un perno della difesa, Tobanelli, fermato per un turno dal giudice sportivo in ragione dell'espulsione per somma di ammonizione rimediata nell'ultimo turno di campionato.

C'è poi parecchia attesa anche per il ritorno in campo del Chions di Fabio Rossitto, che dovrà subito calarsi nel clima di battaglia della categoria, andando ad affrontare un Caldiero Terme arrabbiato e stimolato dalle due sconfitte consecutive che ne hanno raffreddato l'esaltante avvio di torneo. Dal canto loro, i gialloblù hanno urgentemente bisogno di mettere punti in cascina visto che la classifica attualmente li relega all'ultimo posto.  

Domenica, ore 14.30

CALCIO CALDIERO TERME - CHIONS
Vito Guerra (Venosa); Andrea Lusetti (Reggio Emilia), Luca Granata (Parma)

MANZANESE - CJARLINS MUZANE
Michele Molinaroli (Piacenza); Dario Ameglio (Torino), Riccardo Marra (Milano)

A.C. MESTRE - ESTE S.R.L.
Marco Sicurello (Seregno); Francesco Scifo (Trento), Alessandro Scifo (Trento)

ADRIESE - CAMPODARSEGO
Giovanni Castellano (Nichelino); Francesco Carbone (Aosta), Thomas Vora (Como)

CALCIO MONTEBELLUNA - AMBROSIANA
Fabrizio Carsenzuola (Legnano); Lorenzo Gatto (Collegno), Paolo Cufari (Torino)

LUPARENSE F.C. - DELTA CALCIO PORTO TOLLE
Davide Gandino (Alessandria); Simone Della Mea (Udine), Simone Milillo (Udine)

UNION CLODIENSE CHIOGGIA - AC TRENTO 1921 S.R.L.
Valerio Vogliacco (Bari); Alberto Amoroso (Piacenza), Salvatore Ielardi (Novara)

UNION SAN GIORGIO SEDICO - BELLUNO SSDARL
Clemente Cortese (Bologna); Francesco Marrazzo (Bergamo), Carlo De Luca (Merano)

******

UNION FELTRE - ARZIGNANO VALCHIAMPO SRL
Rinviata al 18 novembre

VIRTUS BELLUNO - CARTIGLIANO
Rinviata

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 23/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14316 secondi