Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


GRAVIS - Sonego: sarà una bella partita, giocheremo a viso aperto

Il tecnico biancazzurro parla del campionato: "Non ci sono due squadre che faranno il vuoto come l'anno scorso, ma tante squadre che se la giocheranno ad armi pari"

Il Gravis (2^cat/A), dopo la sonora vittoria per 4-0 contro il Sesto Bagnarola, è pronta a tornare in campo in una partita che si prospetta particolarmente divertente in quel di Montereale Valcellina. Abbiamo chiesto a mister Luca "Bobo" Sonego in che condizioni arriveranno i suoi ed un parere sul girone:  "E' l'ultima squadra che ci ha battuto in campionato l'anno scorso prima del lockdown ed è rimasta una squadra tosta che affianca tanti giovani a qualche elemento d'esperienza. Giocano bene a calcio, il campo è molto grande e ci permette di fare una bella partita perchè giocheremo entrambi a viso aperto. Abbiamo segnato abbastanza sia noi che loro e si prospetta una bella gara".

DEFEZIONI - "Abbiamo Vallar fuori che è in quarantena precauzionale, Zanette ha un problema alla schiena e Michele Rossi è in Germania per lavoro, tre assenze ma chi giocherà sarà in grado di sostituirli".

MODULO - "Giochiamo prevalentemente con il 3-5-2  ma ci adattiamo anche ad uno schema a tre punte".

AVVIO - "Non ci sono le due corazzate dell'anno scorso che erano Roveredo e Vigonovo, ma sulla carta ci sono tante altre buone squadre: il Montereale, il Polcenigo, il Cordenons che ha tanti giocatori di categorie superiori ed hanno tanta appartenenza per la maglia, il Barbeano, lo Spilimbergo che sono sempre squadre toste e con sostanza. Il campanilismo si fa sentire, giocheremo tanti derby che ci esaltano e ci teniamo a non sfigurare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 24/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08135 secondi