Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


VALLENONCELLO - Calenda: possiamo toglierci belle soddisfazioni

Il dirigente gialloblu commenta l'inizio di stagione: "Siamo andati in campi difficili ed abbiamo rispettato le aspettative, è un inizio soddisfacente"

VALLENONCELLO - Calenda: possiamo toglierci belle soddisfazioni

Il dirigente gialloblu commenta l'inizio di stagione: "Siamo andati in campi difficili ed abbiamo rispettato le aspettative, è un inizio soddisfacente"

Una partenza benaugurante per il Vallenoncello (1^Cat/A), che con due pareggi, una vittoria ed una sconfitta, si appresta ad affrontare la trasferta di Rivignano, con la volontà di giocare bene e senza pressioni. Il dirigente Mauro Calenda commenta l'avvio dei gialloblu ed il campionato che si prospetta interessante e più equilibrato degli altri anni: "Vogliamo far calcio senza pressioni e l'anno scorso avremmo potuto far un gran finale, con la squadra che proponeva un bel calcio. Quest'anno abbiamo delle aspettative che ci siamo dati, ovvero di giocar bene, divertirci e sperare di soffrire il meno possibile. L'obiettivo principale è la salvezza ma sono convinto che la squadra, lo staff e la società possa andare oltre la sola salvezza. L'inizio non è andato tanto lontano da quello che poteva essere, siamo stati in campi difficili e contro squadre importanti quindi lo reputo un inizio soddisfacente. Ero curioso di vedere il match contro il Rivolto e devo dire che i ragazzi hanno portato a casa una bella prestazione ed un buon risultato. Domenica andiamo a Rivignano che è un altro campo insidioso contro una squadra con una grande storia e vedremo come sapremo affrontarli. Sarà un campionato tutto da scoprire".

SQUADRA - "Sicuramente i cosiddetti senatori o comunque i giocatori con qualche anno di esperienza sono pedine importanti e ci aspettiamo ogni anno la conferma sul terreno di gioco. Devo dire che abbiamo degli ottimi giovani che non sono solo bravi calciatori ma anche bravi ragazzi. Sono sicuro che durante il campionato sapranno farci belle sorprese perchè possono crescere tanto. Senza far torto a nessuno nomino Zucchiatti che è un giocatore di ottima fattura e sta dimostrando doti di categoria superiore. Spero che possa continuare a dare questo contributo per tutto il campionato perchè viene colpito duro da ogni avversario che vuole fermare le sue qualità".

PARTITA DA GUARDARE - "La squadra che mi intriga di più è il Vigonovo che andrà a Rivolto. E' un campionato tutto da seguire perchè non ci sono grossi spaccamenti in classifica e non ci sono ancora squadra destinate a soffrire o a dominare. Anche il Ceolini che di solito ha difficoltà di partenza ha fatto ottime partite, mentre altre squadre mi hanno un po' deluso ma posso dire con certezza che sarà un campionato interessante ed equilibrato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 24/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12512 secondi