Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Grigioneri avanti, poi sale in cattedra la Juventina...

Il gol di Biasinutto premia il felice primo tempo della squadra di casa, che però alla distanza non riesce a reggere il confronto con la compagine di Sepulcri. Gli ospiti così finiscono per imporsi 3-1 nonostante il rigore parato da Moro a Selva

GRIGIONERI - JUVENTINA  1-3
Gol: 29' Biasinutto (G), 79' Tomat (J), 86’ Selva (J), 97' Kožuh (J)

GRIGIONERI: Moro, Biasinutto, Paolini, Verona (53' Picco), Frosch, Bertossio, Tulisso (80' Bin), Clemente (68' Ponton), Pividori (68' Guariniello), Giacomini, Costantini (88' Del Piero). A disposizione: Genitlini, Toffolutti, Serafini, Gardel. All. Stefano Tion

JUVENTINA: Gregoris, N.Marini (50' Del Negro), F.Marini, Racca, Russian (95' Innocenti), Černe, Tomat (99' Zejnuni), Kožuh, Selva (95' Cuca), Kerpan, Piscopo (46' Juren). A disposizione: Braini, Biteznik, Del Zotto. All. Nicola Sepulcri

ARBITRO: Marco Anaclerio  (sez. Trieste). Assistenti: Roberto Presotto (sez. Pordenone), Stefano Valeri (sez. Maniago).

NOTE - Al 54' Moro (G) para un rigore a Selva (J). Ammoniti: Costantini (G), Frosch (G), Tulisso (G), Tomat (J). Calci d'angolo 4-4. Recupero: p.t. 2', s.t. 9'.

La Juventina nel finale batte con merito i Grigioneri Savorgnano.
Partita dai due volti quella disputata sul campo di Marsure di Sotto, l'ultima prima della sospensione del campionato. Nel primo tempo giocano meglio i padroni di casa che si portano anche in vantaggio, ma nella seconda frazione la Juventina dimostra di essere superiore in tutti i reparti segnando tre reti dopo aver addirittura sprecato un calcio di rigore e altre ottime occasioni.
Partono meglio gli ospiti di Sant'Andrea. Già al 3’ minuto Piscopo serve Selva sottoporta, ma Verona anticipa l’attaccante in calcio d’angolo. Al 10’ Selva insacca, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 20’ il portiere ospite Gregoris respinge provvidenzialmente di piede su Paolini dopo una clamorosa dormita della difesa biancorossa. Gli uomini di Sepulcri sembrano smarriti e i Grigioneri iniziano a macinar gioco e seminare scompiglio nella difesa ospite. I loro sforzi vengono ripagati con il gol al 29’: Costantini dalla sinistra crossa sul secondo palo dove Biasinutto non può sbagliare e da distanza ravvicinata batte l’incolpevole Gregoris. La reazione della Juventina è tutta in un tiro dalla distanza di Černe e in un cartellino giallo rimediato da Tomat per un fallo su Verona.

Al rientro in campo mister Sepulcri inserisce Juren per Piscopo e qualche minuto più tardi Del Negro per Nicola Marini. Stefano Tion è invece costretto a sostituire per infortunio Verona. Al suo posto entra Picco. La partita cambia decisamente volto con la Juventina sugli scudi e i Grigioneri a difendere il minimo vantaggio.
Al 51’ il neoentrato Del Negro serve ottimamente Selva che però da buona posizione non inquadra la porta. Al 54’ Moro atterra in area Juren e il signor Anaclerio di Trieste indica il dischetto. Selva inquadra l’angolino basso alla destra di Moro, ma il giovane portiere (classe 2003) si distende e blocca con sicurezza il pallone.
Il rigore sbagliato non demoralizza la Juventina che continua ad attaccare concedendo ben poco in difesa. Al 65’ Selva colpisce la traversa e Tomat sulla ribattuta insacca, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.
La pressione dei biancorossi è coronata dalla rete di Tomat al 79’, lanciato ottimamente da Selva. I Griogioneri di mister Tion si disuniscono e devono subire le sortite ospiti, capitolando ancora una volta al 86' con Selva su assist di Tomat e al 97' con Kožuh il quale, con un bel pallonetto, sigilla il risultato. Il triplice fischio arriva dopo ben 9 minuti di recupero.

Marino Marsic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/PAzWoa3.jpg

https://i.imgur.com/KJ6vWYp.jpg

https://i.imgur.com/3cRfSuX.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13518 secondi