Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Este e Delta super col il Trento. Crisi Campodarsego

Cade il Mestre, la fuoriserie di Parlato si prende il primato solitario e resta l'unica squadra imbattuta. Scivolano Luparense e Clodiense, il Chions coglie un buon punto (in rimonta) sul terreno del Caldiero Terme. Sorridono Montebelluna e Belluno

Cade il Mestre (prima sconfitta), accelera il Trento, che resta l'unica squadra imbattuta del girone C di serie D. La fuoriserie di Parlato conquista così il primato solitario in classifica e prova a lanciarsi nella prima fuga della stagione. Attenzione al Delta (seconda vittoria di fila, nessun pareggio nel ruolino di marcia), oltre che all'Este, e attenzione al contrario al Campodarsego, giunta alla quarta sconfitta consecutiva. 
Per le regionali il derby di Manzano produce un pareggio vibrante ed emozionante (2-2), ed è un buon punto, il secondo, quello che sul terreno del Caldiero conquista il Chions, capace di rimontare con Tuniz il vantaggio firmato da Zerbato
La sesta d'andata risulta incompleta: Union Feltre - Arzignano e Virtus Bolzano - Cartigliano sono state rinviate rispettivamente al 18 e 11 novembre. 
Trento sugli scudi con il blitz di Chioggia costruito con le due reti segnate nel primo tempo e con una prestazione da squadra di vaglia. Nella ripresa, invece, l'Este uncina il Mestre, mandando a segno Cardellino e Farinazzo e firmando l'impresa del turno. Anche quella del Delta è una vittoria pesante, perché colta in rimonta sul campo di San Martino di Lupari dove il finale (2-3) gela gli ambiziosi padroni di casa. 
Riparte l'Adriese, rotola giù il Campodarsego, pugnalato da Beltrame e Rosati
Anche il Montebelluna, zitto zitto, accumula punti e si impone col ribaltone costruito sull'Ambrosiana, illusa da ZanettiZucchini impattava e al 90' Gjoni realizzava il gol della vittoria per un Monte che fin qui soltanto il Cjarlins Muzane è riuscito a domare. 
Infine, è un'affermazione che vale se non doppio, quasi, quella colta dal Belluno sul terreno del Sedico, con gli ospiti che partono a razzo (Corbanese e Posocco a segno), per poi amministrare il vantaggio e finire per imporsi 2-1 senza eccessivi patemi.

RISULTATI e MARCATORI (sesta d'andata)

ADRIESE - CAMPODARSEGO 2-0
Gol: 29' Beltrame, 32' Rosati

CALDIERO - CHIONS 1-1
Gol: 20' Zerbato, 71' Tuniz

LUPARENSE - DELTA PORTO TOLLE 2-3
Gol: 13' Barone, 38' De Angelin (L), 44' Venitucci (L), 55' Abrefah, 57' Acquistapace 

MANZANESE - CJARLINS MUZANE 2-2
Gol: 23' Fyda, 71' De Agostini (C), 73' Moras (rig.), 95' Bussi (C)

MESTRE - ESTE 0-2
Gol: 50' Cardellino, 62' Farinazzo

MONTEBELLUNA - AMBROSIANA 2-1
Gol: 11' Zanetti (A), 47' Zucchini, 90' Gjoni

UNION CLODIESE CHIOGGIA - TRENTO 0-2
Gol: 22' Pilastro, 42' Caporali.

UNION S. GIORGIO SEDICO - BELLUNO 1-2
Gol: 2' Corbanese, 11' Posocco, 88' Sottovia (U)

*****

UNION FELTRE - ARZIGNANO VALCHIAMPO
(18 novembre)

VIRTUS BOLZANO - CARTIGLIANO
(11 novembre)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 25/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14958 secondi