Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Quante emozioni a Manzano! E Bussi al 95' fa 2-2

La Manzanese si porta due volte avanti nel punteggio, un Cjarlins Muzane spesso in difficoltà riesce ad evitare in extremis la sconfitta

MANZANESE-CJARLINS MUZANE 2-2
Gol:22’ Fyda, 71’ De Agostini, 73’ Moras (rig.), 95’ Bussi

MANZANESE (4-3-3): Calligaro, Cecchini, Calcagnotto, Bevilacqua, Duca, Capellari, Casella (70’ Nastri), Nchama (91’ Bradaschia), Moras, Fyda, Nicoloso (77’ Zupperdoni) – All. Vecchiato

CIARLINS MUZANE (4-2-3-1): Moro, Mantovani (67’ Pez), Tonizzo, Zuliani, Ndoj, Longato (38’ Pignat), Buratto (67’ De Agostini), Ruffo (46’ Bertoli), Kabine, Bussi, Santi (54’ Tonelli) – All. Bertino

ARBITRO: Michele Molinaroli sez. Piacenza. Assistenti: Dario Ameglio sez. Torino e Riccardo Marra sez. Milano

NOTE - Ammoniti: Bevilacqua, Casella. Calci d’angolo: 4-4. Recupero: 1t. 1’, 2t. 5’.

La prima volta in Serie D tra Manzanese e Cjarlins Muzane si chiude in parità. Sempre davanti nel risultato i padroni di casa, si vedono raggiunti dagli ospiti nell’ultimo minuto di recupero. Apre le marcature Fyda, il pari di De Agostini a metà della ripresa dura il tempo di un lungo respiro, poi la Manzanese rimette davanti il naso grazie al rigore di Moras che illude anzitempo le speranze di gloria degli orange. La zuccata di Bussi a tempo abbondantemente scaduto rimette il risultato sul 2-2.
La prima occasione è per i padroni di casa, la palla in mezzo per la testa Nicoloso, parato senza particolari difficoltà da Moro.
La risposta immediata degli ospiti vede Buratto cercare in verticale Santi, un tocco di troppo lo costringe a defilarsi per poi sparare alta la conclusione.
Nicoloso va ancora vicino al gol al 5’, il cuoio sfila alla sinistra della porta di Moro. Tanto possesso per il Carljns, a dire il vero piuttosto sterile, mentre si rivelano ficcanti le contro offensive della Manzanese. Al 16’ Moras innesca Fyda, provvidenziale l’ultimo tocco in corner della difesa di Bertino.
Sul fronte opposto Santi calcia appena sotto la traversa, Calligaro smanaccia in corner. Non ci si annoia, non mancano le occasioni, al 21’ sugli sviluppi di un calcio da fermo la sponda di testa Duca viene sprecata malamente da Bevilacqua il quale, da ottima posizione, la mette oltre la traversa.
L’equilibrio del match si rompe al 22’: con il contagiri la verticalizzazione di Capellari, Fyda si infila tra i due centrali e batte senza scampo Moro per il vantaggio interno.
Ancora pericolosa la Manzanese al minuto 31’: Cecchini dalla linea dell’out cerca lo scarico al centro dell’area piccola, Moro sventa in tuffo. Al 35’ il cambio di campo di Casella pesca sulla destra Nicoloso, che arriva in area, poi calcia verso la porta, Moro non si fa sorprendere e si rifugia in angolo.
A 4’ dalla fine Capellari riconquista una palla in mezzo al campo e mette in moto Moras sull’out di sinistro, perfetto lo scarico centrale dell’ex Cjarlins per Capellari che tira un missile all’incrocio dei pali, ottima la risposta di Moro che toglie la palla dal sette. Da dimenticare la punizione allo scadere, calciata direttamente sulla barriera da ottima posizione da Kabine. Tempo scaduto da ormai un minuto, ed il signor Molinaroli, manda tutti negli spogliatoi.
Buono l’inizio della ripresa del Cjarlins; Bertino cambia Ruffo (a dire il vero tra i pochi a salvarsi nell’opaco primo tempo degli azzurro-arancio) con l'ex Pordenone Bertoli. Al 49’ Santi gira fuori la torsione a rete di testa su imbeccata di Kabine, un minuto dopo Buratto raccoglie un pallone vagante al limite dell’area, calcia a botta sicura, il palo salva la Manzanese, col Cjarlins Muzane vicinissimo al pareggio.
52’ sul cronometro, spreca il possibile raddoppio Duca che fa tutto bene in area, poi la conclusione mancina è completamente fuori bersaglio. 55’: ci prova Nicoloso, il suo diagonale risulta di poco oltre la traversa. 60': agisce di rimessa Nicoloso, si fa murare sulla respinta, Moras calcia forte ma centrale, Moro para senza particolari difficoltà.
Succede di tutto nel giro di due minuti tra il 71’ ed il minuto 73’. Prima il Cjarlins Muzane mette il risultato in pari con De Agostini, da poco entrato, ad approfittare dell’opposizione morbida della difesa orange nella propria area, ed in mischia mette in rete la zampata vincente.
Equilibrio che dura una manciata di secondi, Nchama viene steso in area, ed il direttore di gara non ha alcun dubbio nell’indicare il dischetto. Moras colloca con cura la palla sugli undici metri e spiazza per il 2-1 Moro.
Poco concreta risulta la reazione della squadra di Bertino, Kabine la mette in rete, ma il direttore ha già fischiato. Nulla di fatto. Poi Bussi, a 3’ dalla fine non approfitta dell’uscita incerta di Calligaro, mettendola di testa oltre la traversa. Minuti finali con la Manzanese che cerca di chiudersi dietro, nel tentativo di blindare il risultato che la vedeva non certo favorita nei pronostici. Nei minuti di recupero il Cjarlins produce l’ultimo sforzo nel tentativo di rimettere in parità la gara e ci riesce nel 4' di recupero. Tonizzo scodella su punizione uno spiovente in area, sul quale Bussi, lasciato colpevolmente solo, ha buon gioco nel colpire di testa, spedendo la sfera alle spalle di Calligaro per il definitivo 2-2.

Antonino De Blasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/pJoDHpC.jpg

https://i.imgur.com/8SIdgIu.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Antonino De Blasi il 25/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09066 secondi