Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Non riesce il trittico di vittorie, fermata sull'1-1

Al vantaggio di Littieri risponde nel finale la formazione veronese con Zecchinato. Il rammarico di Gautieri: «Una lettura sbagliata e abbiamo preso il gol del pareggio». Il tecnico della Virtus Fresco: «Avremmo meritato di vincere»

Fine ottobre, la Triestina pareggia 1-1 al “Rocco” con la Virtus Vecomp allenata dal presidente allenatore Luigi Fresco. Dopo i due successi di fila la squadra alabardata, trovato il vantaggio iniziale con Litteri, è fermata sul pareggio dalla compagine veronese con un gol nel finale di partita. Formazione giuliana rimaneggiata, che trova presto il gol con Litteri con un colpo di testa in area sugli sviluppi di un calcio di punizione di Petrella, ma nella ripresa alabardati stanchi e gli ospiti veneti pervengono al pareggio nel finale con Zecchinato, appena entrato, in diagonale. I tifosi alabardati hanno seguito ed incitato da vicino, l’ultima gara prima delle porte chiuse, in gruppo fino ala fine per dare forza in un inizio di stagione con una rosa in emergenza per poter proseguire in alta classifica. 

Carmine Gautieri (allenatore della Triestina): «Abbiamo fatto una buonissima prestazione sotto l’aspetto fisico, caratteriale e della qualità del gioco anche se siamo mancati nell’ultimo passaggio. Peccato perché poi su una lettura sbagliata abbiamo preso il gol del pareggio. Quando si gioca ogni tre giorni è normale perdere un po’ a livello fisico, ma la prestazione c’è stata. Bisogna guardare avanti, il campionato di C è lungo e difficile». 

Luigi Fresco (presidente – allenatore della Virtus Vecomp Verona): «Avremmo meritato di vincere, abbiamo giocato una grande partita come in altre occasioni ma non siamo riusciti a concretizzare. Siamo rammaricati, ma ci teniamo stretti questo punto perché la Triestina è forte, ha diversi giocatori che hanno militato in Serie A ed è cresciuta molto fisicamente. Abbiamo preso gol su palla inattiva, è stato bravo Litteri, ma poi abbiamo avuto diverse occasioni. Zecchinato? È una mia scommessa, ci ho creduto nonostante in molti non lo ritenevano all’altezza e sono contento che abbia segnato».

Nelle foto, riprese dalla pagina Fb della Virtus Vecomp Verona, l'esultanza incontenibile  di Zecchinato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/CAnv8s5.jpg

https://i.imgur.com/kjrK5hX.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07532 secondi