Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Chiuppano nuova capolista. Belluno filotto positivo

Sono quattro le gare rinviate in questo sabato, tra cui quella del Pordenone per motivi burocratici. Il Maccan supera non senza fatica l’Udine City. Sedico e Giorgione si arrendono sul parquet di casa. In settimana previsti recuperi

Continua a farla da padrone il Covid-19 anche nella quinta giornata di andata in una serie B nazionale che prosegue a macchia di leopardo,  saltano le sfide tra Palmanova e Sporting Altamarca; Olimpia Rovereto e Maniago; Hellas Verona e Cornedo ed infine pure Miti Vicinalis-Pordenone. In questo caso pesano e non poco le ulteriori restrizioni messe in campo dalla Regione Veneto che prevedono, per le gare nazionali anche dilettanti i tamponi eseguiti nelle 72 ore precedenti la gara per le società provenienti da altre regioni, norma arrivata in extremis e visto che il Pordenone non poteva di certo ottemperare ha chiesto ed ottenuto come previsto dalla Divisione Calcio a 5 il rinvio della gara in Veneto.

In quel che resta della giornata si registra la vittoria di misura, 2-1, del Maccan Prata nel derby con l'Udine City; le vittorie in trasferta della Canottieri Belluno, 1-4 a Catelfranco Veneto con il Giorgione e quella dell'attuale capolista Carre Chiuppano, 2-5 a Sedico. 

Nel derby grande equilibrio, meglio il Maccan nel primo tempo, poi la squadra di Sbisà cala nella ripresa ma resiste al ritorno generoso dell'Udine City.  Gara che si sblocca dopo 6' con un colpo di tacco vincente di Chavez su assist di Cocchetto, al 14' il raddoppio con una staffilata all'incrocio dei pali di Dedej, al 16' Maccan vicino al tris con Ayose salvato sulla linea bianca da Della Bianca; gol sbagliato gol subito la legge non scritta del calcio si materializza due minuti dopo con Chtioui abile ad intercettare un passaggio centrale di Zocchi ed involarsi ed infilare l'incolpevole Azzolin. Alza il baricentro l'Udine City in avvio di ripresa , al 2' Barile fermato da Azzolin in collaborazione con la traversa, al 7' Maccan prova a chiuderla con Zocchi che però centra il palo, ancora Barile al 9' rinnova il duello con Azzolin, finale con il fiatone per i padroni di casa che comunque reggono e portano a casa 3 punti molto importanti.

A Sedico grande battaglia tra i locali e la corazzata Chiuppano, padroni di casa avanti al riposo con il destro vincente di Focosi al 10', poi ci pensa il portiere Kovacevic a blindare fino al riposo il vantaggio, prima para un rigore a Pedrinho e poi neutralizza un tiro libero allo specialista Liberti; Chiuppano ha il piglio comunque da grande squadra non perde la testa ed in avvio di ripresa aggancia il pari con Pedrinho al 4' e mette la freccia con Juanfran al 6';  ospiti che paiono chiuderla con la ripartenza vincente di Epp al 13' ma Sedico non ci sta e una magia del carioca Cleber al 16' la riapre per il 2-3. Nel momento più complicato esce la classe di Lari al 18' che con la settima rete personale di questo inizio stagione indirizza la gara verso Chiuppano con il sigillo finale del 2-5 sulla sirena di Senna. Bel colpo in trasferta della Canottieri Belluno che continua il filotto positivo di questo inizio di campionato, il giovane Futsal Giorgione deve inchinarsi alla classe di Moreno, autore di una splendida tripletta, e del capitano di mille battaglie Reolon che sigla la rete del definitivo 1-4 per Belluno.

In settimana recupero molto interessante tra Miti Vicinalis e Sporting Altamarca, si gioca martedì alle 21, con gli ospiti che vogliono rimanere a punteggio pieno e tenere il fiato sul collo al Chiuppano; poi sabato la sesta giornata con il derbyssimo tra Pordenone e Maccan Prata. Covid permettendo il Maniago dovrebbe ospitare il Miti Vicinalis,  mentre trasferta difficilissima per il Palmanova a Chiuppano. Sfida importante per l'Udine City che riceve la visita del Futsal Giorgione, stagione con inizio travagliato per i bianconeri dopo il Covid-19 pure la chiusura del PalaCus con la società che, per ora, trova ospitalità dal Manzano 1988.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 14/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12877 secondi