Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Okaka in azzurro. Infortunio Pereyra, l'antitrust sul club

A sei anni di distanza l’attaccante bianconero torna a vestire i colori della Nazionale italiana. Potrebbe essere impiegato nei due confronti con Polonia e Bosnia. Festeggia ancora Nestorovski per la vittoria della sua Macedonia del Nord, preoccupano invece le condizioni fisiche di Pereyra di ritorno dall’Argentina



Venerdì sera è squillato il telefono di Stefano Okaka e all’altro capo c’era il ct Roberto Mancini che lo ha convocato in Nazionale per i prossimi appuntamenti per la Nations League, con la Polonia domenica a Reggio Emilia e mercoledì a Sarajevo con la Bosnia. L’attaccante torna quindi in azzurro a sei anni di distanza, quella volta chiamato da Antonio Conte, e in mattinata si è diretto a Coverciano dove ha ritrovato il compagno di squadra Lasagna.

Ma c’è soddisfazione anche per Ilija Nestorovski dopo lo storico successo della sua nazionale, la Macedonia del Nord che ha battuto a Tbilisi la Georgia con gol dell’inossidabile Goran Pandev.
Preoccupazione invece per le condizioni di Roberto Pereyra, in arrivo dall’Argentina, per conoscere l’entità dell’infortunio probabilmente subito con la “Seleccion”, se non già prima nella gara a Sassuolo.   

Inoltre, l’Udinese è stata bacchettata dall’antitrust per l’inserimento di clausole vessatorie sull’acquisto di biglietti ed abbonamenti alle partite che non riconoscono il diritto ad ottenere rimborsi in caso di chiusura dello stadio e di rinvio della partita non solo per decisione della società. Sui siti web dei nove club coinvolti (Juventus, Milan, Inter, Atalanta, Cagliari, Genoa, Lazio, Roma e Udinese) dovrà essere pubblicato, per 30 giorni, l’estratto dei provvedimenti adottati.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08026 secondi