Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Domani Maccan - Maniago. Sbisà chiede continuità

Derby domenicale al PalaPrata, con i gialloneri che ospitano la matricola cercando un nuovo acuto dopo quello ottenuto contro l'Udine City

Non Pordenone, ma Maniago. Non sabato, ma domenica. Cambiano giorno e avversaria, nel weekend del Maccan Prata, ma resta lo spettacolo del futsal. Domenica alle 16, infatti, al PalaPrata si accenderanno i riflettori sul primo derby stagionale del campionato di serie B nazionale.

Per i gialloneri, reduci dal successo sull’Udine City, il diktat è dare continuità, anche se il cambio di programma a metà settimana ha un po’ scombussolato i piani di mister Marco Sbisà. «Ma abbiamo fatto una grande settimana di allenamenti – rivela il tecnico –: certo, lunedì e martedì abbiamo tenuto due ottime sedute per preparare il derby col Pordenone, salvo poi scoprire che avremmo dovuto vedercela col Maniago, ma per fortuna abbiamo avuto il giovedì per predisporre una prestazione diversa contro una squadra diversa».
E quale sia questa squadra il mister lo spiega subito dopo. «Giocheremo contro un team composto da molti giovani – prosegue –, alcuni dei quali li conosco per averli allenati in rappresentativa regionale: giovani di valore, anche se inesperti, compensati da uno come Kamenčic, che invece la categoria la conosce. Però noi dobbiamo guardare a noi stessi e fare la nostra partita».
Poi il tecnico torna sulla gara con l’Udine City, vinta 2-1 e in bilico fino alla fine. «Noi ci lasciamo condizionare dagli eventi negativi. Ho rivisto la partita: a 20’’ dall’inizio del secondo tempo loro hanno sbagliato un gol per pochissimo e questo ci ha messo paura, facendoci giocare male l’intera ripresa. Dobbiamo imparare che gli episodi sono episodi, e dimenticarli presto».
Contro il Maniago, esordiente in categoria, rientrerà anche Camilla e mister Sbisà avrà finalmente tutti di nuovo a disposizione; e la differenza si è vista già in allenamento. «Quando si è tutti – chiosa il trainer – si riesce a tenere alti il ritmo e l’intensità, e tutti ne guadagnano».

Ad arbitrare l’incontro saranno il bellunese Danilo Ianese e il triestino Kenan Kreso, con cronometrista il pordenonese Davide Copat. La gara si disputerà ovviamente a porte chiuse, ma come al solito la società giallonera garantirà la diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube, mentre l’emittente TeleAntenna rilancerà la diretta anche sui propri schermi al canale 647 del digitale terrestre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 21/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09982 secondi