Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Palmanova in casa, match da brividi. Il Maniago a Rovereto

Sono in programma domani 4 recuperi. La squadra di Criscuolo ospita il lanciatissimo Sporting Altamarca, mentre i ragazzi di Polo Grava affronteranno un confronto diretto per la salvezza nella tana dell'Olimpia

Campionato nazionale di serie B di calcio a 5 che cerca di rimettere ordine al calendario: sabato pomeriggio, salvo sorprese dell'ultima ora legate al Covid-19, quatro gare di recupero programmate dalla Divisione Calcio a 5 di Roma.  In campo anche due regionali, parliamo del Palmanova e del Maniago. Gli amaranto di mister Criscuolo alle 16.30 ricevono la visita dello Sporting Altamarca mentre i biancoverdi di Polo Grava saranno di scena alle 15 in quel di Rovereto, ospiti dell'Olimpia.

Dopo 15 giorni di stop forzato il club della città stellata torna in campo e l'avversario e' di certo ostico, lo Sporting Altamarca, ritornato in "patria" dopo l'esilio forzato della scorsa stagione nel girone C, punta senza mezzi termini ad un campionato di vertice e l'avvio di stagione 3 vittorie su altrettante gare è di certo un biglietto di visita probante; nella bacheca dei trevigiani è già finito uno scalpo importante come quello dell'Hellas Verona 1903 superata per 2-1, e le due vittorie con l'identico punteggio di 6-4 a Castelfranco Veneto ed in casa con il Maccan Prata; il Palmanova  non vuole di certo passare per vittima predestinata e proverà in tutti i modi a mettere il bastone nelle ruote dei veneti. 
Ultimo recupero per il Maniago atteso in  terra trentina dall'Olimpia Rovereto, parlare di spareggio salvezza dopo 5 giornate potrebbe sembrare fuori luogo, ma la posta in palio inutile nascondersi dietro un dito e' davvero importante per morale e per classifica, il Rovereto naviga a quota 3 punti in 3 gare frutto della vittoria in "remuntada" con il Palmanova, poi la sconfitta come da copione con lo schiacciasassi Chiuppano e quella di misura in quel di Sedico; serviranno 40' di grande intensità per i ragazzi del presidente Martini per cercare di rientrare a casa rompendo il ghiaccio attuale della classifica. 
Le altre due sfide vedono la capolista Chiuppano ospitare un Miti Vicinalis fermo come gare giocate da un mese abbondante mentre rientra sul parquet l'Hellas Verona 1903 di mister Milella, obbligato a vincere contro un Cornedo che ha il record non proprio positivo di avere giocato sinora solo una partita, la prima pareggiata in rimonta al PalaCus contro l'Udine City. 
A proposito di Udine City, i ragazzi di Pittini, dovrebbero (qui il condizionale è parimenti d'obbligo) tornare in campo sabato 5 dicembre ospitando nel recupero... del recupero la Canottieri Belluno; nella stessa data è previsto pure il match tra Cornedo e Palmanova.

Ecco il programma di sabato:

ore 15.00
Olimpia Rovereto - Maniago  
Arbitri: Cino sez. Modena e Bufano sez. Pesaro. Crono: Saggese sez. Rovereto.

ore 15.30
Hella Verona 1903 - Futsal Cornedo
Arbitri: Guadagnini sez. Castelfranco Veneto e D'Andrea sez. Mestre. Crono: Ronca sez. Rovigo.

ore 16.00
Chiuppano - Miti Vicinalis
Arbitri: Longobardi sez. Schio e Bontorin di Bassano del Grappa. Crono: Agosta sez. Rovigo.

ore 16.30
Palmanova - Sporting Altamarca 
Arbitri: Angelo sez. Monfalcone e Copat sez. Pordenone. Corno: Kreso sez. Trieste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08340 secondi