Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


AIAC GORIZIA - Musig rieletto presidente. Franti vice

L’attuale tecnico della Pro Gorizia torna a far parte dell’Aiac dopo alcuni anni. Anzolin è il segretario. Dei sette componenti, ben 5 hanno allenato a Ronchi. Corsi di aggiornamento, sull’uso del defibrillatore e confronto con realtà estere e quant’altro sono nell’agenda del nuovo direttivo

Alcune conferme e parecchie novità. E` quanto emerso dalle votazioni della sezione Assoallenatori di Gorizia per il rinnovo delle cariche sociali valide per il quadriennio 2021-2024. La situazione contingente non ha fermato l`accesso al seggio elettorale per i mister isontini, grazie alla struttura messa gentilmente a disposizione dalla Terenziana Staranzano.

Presidente è stato confermato Mauro Musig (allenatore de La Fortezza di Gradisca d`Isonzo ) che ha voluto subito affidare la vicepresidenza a Fabio Franti (mister della Pro Gorizia), gradito ritorno dopo qualche anno di assenza in seno all`Aiac, mentre segretario è stato eletto Flavio Anzolin (Audax Gorizia). A completare il direttivo, Colussi e Bertogna (Triestina Isontino), oltre che Iansig (Figc) ed Esposito (Kras).

Alla fine delle votazioni il neo eletto direttivo si è già messo all`opera, con l'abbozzo di alcune idee per l`attività futura da sviluppare appena sarà possibile ritornare a una sorta di normalità, almeno calcistica. Dai corsi di aggiornamento tecnici a quello riservato ai preparatori dei portieri, passando dall`organizzazione a un corso per l`uso del defibrillatore a un possibile viaggio all`estero, ospiti di una realtà del nord Europa. Tanta carne al fuoco, dunque: la volontà di Musig è quella di riprendere le occasioni di aggiornamento e studio che negli anni hanno fatto parlare di Aiac Gorizia anche al di fuori della nostra regione.

Ospiti del calibro di Capello, Zaccheroni, Zenga, Ulivieri, Sacchi oltre alle visite alla Nazionale di Prandelli e al Bayern di Guardiola prima e Ancelotti poi hanno attirato l`attenzione di tutti i gruppi della penisola, con attestati di stima e complimenti ricevuti da tante parti d`Italia. Aiac ricorda che per chi fosse interessato è partita proprio in questi giorni la campagna tesseramenti, info presso [email protected]

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07415 secondi