Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


POGGIO - Riconoscimento nazionale al progetto "Mano nella mano"

Il servizio civile universale entra nel mondo del calcio regionale grazie all'iniziativa proposta dal club isontino guidato da Davide Cernic. Una risposta possibile al problema del calo dei volontari...

Il Servizio civile Universale entra per la prima volta nel mondo del calcio del Friuli Venezia Giulia e lo fa con uno straordinario progetto di condivisione, ascolto e aiuto in grado di ottenere un punteggio di 98/100 nel bando nazionale appena approvato dal dipartimento delle politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri Italiano. Punto di ritrovo all’interno della comunità e in parte delle aree limitrofe, l’Associazione sportiva dilettantistica di Poggio (comune di Sagrado, in provincia di Gorizia), con la collaborazione di una realtà che opera a livello nazionale nel volontariato, ha presentato un progetto che cerca di cogliere l’essenza solidale della storia dell’associazione proponendo nuove iniziative e attività all’interno di un obbiettivo fondante distintivo: avvicinare generazioni diverse per coglierne le ricchezze e potenzialità.
Nasce così, nella piccola frazione del Comune di Sagrado, un’esperienza del tutto nuova che promette grandi sviluppi per i cittadini del territorio, per l’associazione, ma anche perl’intero mondo dello sport dilettantisti regionale.
A tale proposito il presidente dell’Asd Poggio, Davide Cernic, ha già individuato possibili collaborazioni per il prossimo futuro con diverse realtà del territorio, ma soprattutto "si stanno ponendo le basi per una struttura in grado di poter sviluppare una propria progettualità con le società della regione che possa dare risposte importanti all’annoso problema del calo dei volontari e, parallelamente - sottolinea Cernic -, ai crescenti impegni necessari per la gestione delle attività sportive/sociali".
Il progetto “Mano nella mano” darà, inoltre, un’occasione d’impegno per 4 ragazzi dai 18 ai 28 anni per la durata di un anno. Le adesioni dovranno essere effettuate tramite il portale del Servizio civile Universale.

ASD Poggio Largo Atleti Azzurri d’Italia, 1
34078 Sagrado (GO)
Presidente Davide Cernic


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07814 secondi