Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Manzanese atomica per un'ora. E adesso il Trento

La squadra di Vecchiato travolge l'Union Feltre (ma gli ospiti di Andreolla sfiorano il 4-3 sprecando un rigore) e balza solitaria al comando della classifica

MANZANESE – UNION FELTRE 4-2 (p.t. 3-0)
Gol: nel primo tempo Moras al 2’, Bevilacqua al 5’, Calcagnotto al 22’; nella ripresa Fyda al 3’, Vignali al 10’ e Benedetti al 40’.
 
MANZANESE: Da Re, Cecchini (22’s.t. Cestari), Calcagnotto, Bevilacqua, Zupperdoni, Capellari, Casella (14’s.t. Nastri), Nchama, Moras (35’s.t. Bradaschia), Fyda (30’s.t. Nicoloso), Gnago; a disposizione Calligaro, Codromaz, Hadzic, Duca, Delle Case. Allenatore Roberto Vecchiato.
 
UNION FELTRE: Corasaniti, Busetto (30’s.t. Djibril), Stevanin (25’p.t. Malagò), De Carli, Trevisan, Giacomazzi, Miniati, Pozza (6’s.t. Toniolo), Moscatelli (21’s.t. Pasi), Benedetti, Caser (6’s.t. Vignali); a disposizione Rossi, Vettorel, Capra, Fazio. Allenatore Sandro Andreolla.
 
ARBITRO: Andrea Recupero di Lecce (Assistenti: Cosimo Schirinzi di Casarano e Antonio Conte di Lecce).
 
NOTE - Ammoniti: Cecchini (20’p.t.), Nastri (35’s.t.), Zupperdoni (42’s.t.). Calci d’angolo 7-7. Recuperi 1’ e 4’.
 
MANZANO – Un primo tempo senza storia ed una ripresa che ha avuto qualche sussulto non previsto nei minuti finali hanno “regalato” alla Manzanese la terza vittoria consecutiva e, in attesa delle gare di domani, il primato solitario al vertice della classifica del suo girone di Serie D. Parte forte la squadra di casa e già al 2’ passa a condurre grazie alla sgroppata in contropiede di un ispirato Moras, lanciato da Cecchini sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore dei bellunesi, che supera Corasaniti con un rasoterra che si infila nell’angolo basso alla sua sinistra. Passano neanche tre minuti e giunge il raddoppio della Manzanese con Bevilacqua che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, questa volta a favore dei seggiolai, batte in girata per la seconda volta il portiere ospite. L’Union Feltre non riesce a reagire ed all’8’ la squadra di Vecchiato va per due volte vicino al 3-0: la prima con Gnago, il cui destro viene respinto da Corasaniti, e la seconda con Moras, la cui conclusione sorvola la traversa.
Provano a reagire gli ospiti e, al 10’, effettuano il primo tiro verso la porta degli “orange”, con il destro dal limite di Caser che viene alzato sulla traversa da Da Re. Al 22’ però Calcagnotto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra, sigla la rete del 3-0, gol fotocopia di quello siglato pochi minuti prima dal suo compagno di reparto Bevilacqua. Domina la Maanzanese ed al 24’ va vicina al poker con Fyda, ma la sua conclusione viene respinta dal portiere feltrino. La prima palla gol i veneti la confezionano al 32’, quando il colpo di testa del lungo Moscatelli sfiora il palo di destra della porta difesa da Da Re. Sul versante opposto, al 34’, Zupperdoni dal fronte destro mette palla in area per Gnago che, in spaccata, di esterno destro, non trova la porta. Al 42’ un calcio di punizione dal limite di Miniati viene parato in due tempi da Da Re, mentre al 45’ Gnago, in progressione, finisce a terra nell’area di rigore avversaria, per l’arbitro è fallo dell’attaccante… qualche dubbio rimane! Il primo tempo si conclude così sul 3-0.

Nella ripresa parte ancora forte la squadra di casa e al 3’ Fyda, servito dalla palla “morbida” messa in area da Moras, sigla di testa il gol del 4-0 che sembrerebbe chiudere definitivamente la gara. Ma non è proprio così in quanto, dopo il calcio di punizione dai venti metri di Miniati parato in tuffo da Da Re, il neoentrato Vignali, con un gran tiro dalla distanza che si infila nel sette alla destra di Da Re, accorcia, siamo al 10’, le distanze. La squadra del presidente Fabbro sembra rilassarsi un po’ troppo e così, poco dopo il quarto d’ora, Da Re deve superarsi per evitare il 2-4 sul colpo di testa di Benedetti. Dall’altro parte ci prova Gnago, non in gran giornata, con una progressione sulla destra, ma viene chiuso in calcio d’angolo; poco dopo è ancora Vignali (il suo ingresso in campo ha cambiato la partita dell’Union Feltre) che, al 19’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sfiora nuovamente il gol con palla che esce di poco alla destra di Da Re. Siamo al 32’ quando, su bella palla dentro l’area dalla sinistra di Nicoloso, Gnago spreca l’occasione del 5-1 calciando alto sulla traversa.
Dopo altre occasioni manzanesi non concretizzate prima da Capellari, fuori di poco la sua conclusione, e poi da Gnago, fa tutto bene l’attaccante ivoriano sul cui tiro da dentro area Corasaniti si supera con una gran parata, è ancora l’Union Feltre ad andare in gol al 40’ con Benedetti che, sul cross di Vignali, batte di testa un poco reattivo Da Re. Neanche un minuto e Zupperdoni atterra Benedetti in area: calcio di rigore netto che Pasi calcia male, con palla che finisce alta sulla traversa. Siamo al 42’, l’occasione mancata taglia le gambe alla formazione veneta e così la Manzanese controlla agevolmente le fasi finali della gara, cercando ancora il gol con Bradaschia e Nicoloso, ma il risultato non cambia e, dopo 4’ di recupero, la partita termina, nonostante qualche brivido di troppo, con la meritata vittoria dei padroni di casa per 4-2. La “capolista” Manzanese è ora attesa all’esame di maturità, previsto per domenica prossima, quando, a Trento, dovrà affrontare la principale favorita del campionato.
 
Andrea Citran
Foto Antonio Elia
 
Manzanese, avvio di gara strepitoso, vittoria e primato solitario (almeno per oggi..)! Mario Pretto - Clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/PmDQGQg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





SERIE D - Il Chions resta a bocca asciutta

CHIONS - AMBROSIANA 2-3Gol: 2' Moraschi, 6' Alba, 21' Urbanetto, 28' Bertoli, 52' Valenta.  CHIONS: Plai, Tomasi, Cavallari, Variola, Tuniz, Vittore (Torelli), Oubakent (Filippini), Marmiroli (Zannier), Urbanetto, Consorti, Valenta. Allenatore: Fabio Rossitto. A disposizi...leggi
16/01/2021














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08377 secondi