Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Avanti 3-1 l'Union Feltre crolla. Doppietta per Santi

Incredibile affermazione in rimonta per la Luparense, che nella ripresa ribalta la situazione finendo per imporsi 5-3 a spese dei padroni di casa. Andreolla rischia

UNION FELTRE - LUPARENSE 3-5
Gol: 10' De Carli, 16' Fracaro, 36 e 41' Benedetti, 53' Venitucci, 55' Santi, 58' Fracaro, 70' Santi

UNION FELTRE: Corasaniti, Miniati, Toniolo, De Carli, Trevisan, Nonni, Pozza, Malagò, Moscatelli, Benedetti, Vignali. A disposizione: Rossi, Busetto, Giacomazzi, Vettorel, Capra, Caser, Djibril, Fazio, Pasi. Allenatore: Sandro Andreolla.
 
LUPARENSE: Bacchin, Munaretto Alessandro, Forte, Munaretto Andrea, Trento, Beccaro, Fracaro, Chajari, De Angelis, Venitucci, Finocchio. A disposizione: Corà, Zanella, Menighini, Scapin, Severgnini, Stringa, Goflino, Menato, Santo. Allenatore: Nicola Zanini.

ARBITRO: Simone Moretti (Valdarno). AssistentiBadreddine Mamouni (Tolmezzo), Christian Giannetti (Valdarno).

Sul sintetico scivoloso del Boscherai di Pedavena, con la neve a circondare l'impianto sportivo, si è consumato l'incredibile anticipo della tredicesima d'andata tra l'Union Feltre e la Luparense. In un match dai due volti, giocato all'inglese, gli ospiti hanno finito per imporsi 5-3, dopo aver chiuso la prima frazione in svantaggio di due reti (3-1), segnando 3 gol tra il 53' e il 58'. A contribuire al ribaltone è stato in particolare l'attaccante Riccardo Santi: l'ex del Cjarlins Muzane, inserito da Zanini in corso d'opera, ha firmato una doppietta.
La sconfitta è destinata a lasciare il segno nell'Union Feltre, che già martedì ero scivolata a Manzano, rendendo solo nel finale di gara il passivo meno pesante (4-2 da 4-0). Ma quella odierna è la sesta sconfitta nelle ultime sette uscite, talché il riscatto con il Mestre non ha avuto seguito. E adesso il tecnico Sandro Andreolla rischia seriamente di pagare dazio a una crisi di risultati che lascia Benedetti e soci nella zona a rischio della graduatoria. Potrebbe scoccare dunque l'ora dell'avvicendamento al timone dei verdegranata, con Paolo Favaretto indicato come alternativa all'attuale allenatore. 
Dal canto suo, la Luparense con questa affermazione sale a quota 20 in graduatoria, confermandosi come una delle più serie candidate alla vittoria finale del campionato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07187 secondi