Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Pareggio di qualità per il Chions ad Arzignano

La squadra di Rossitto nel finale sfiora il successo pieno al Dal Molin: 2-2 il risultato conclusivo. Domenica prossima al Tesolin è in programma lo scontro diretto con l'Ambrosiana

ARZIGNANO – CHIONS 2-2 (p.t. 2-1)
Gol: al 16’ Valenta, al 29’ Valenti, al 35’ Forte; nella ripresa al 10’ Variola

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Rossi (24’s.t. Pettinà), Casini (45’s.t. Antoniazzi), Cuccato, Valenti, Forte, Calì, Roverato (15’s.t. Pasqualino), Gabbani (17’s.t. Zuffellato), Lisai (18’s.t. Altinier), Bigolin; a disposizione Circio, Molnar, Doda, Maury. Allenatore Giuseppe Bianchini.
CHIONS: Plai, Tomasi, Cavallari, Marmiroli, Tuniz, Pozzani (38’p.t. Vittore), Guizzo (5’st Oubakent), Torelli (7’s.t. Variola), Urbanetto, Consorti (30’s.t. Sbaraini), Valenta (42’s.t. Funes); a disposizione Moretti, Bastiani, Zannier, Filippini. Allenatore Fabio Rossitto.
ARBITRO: Stefano Selva di Alghero (Assistenti Matteo Franzoni di Lovere e Luca Merlino di Asti)
NOTE: espulso Zuppellato al 48’st; ammoniti Casini (43’pt), Bigolin (10’st), Urbanetto (21’st), Cuccato (24’st), Sbaraini (39’st); calci d’angolo 6-5 per l’Arzignano; recuperi 2’ e 5’. 

ARZIGNANO – Il Chions di mister Rossitto, dopo le sconfitte nei due derby regionali, saluta il “Dal Molin” di Arzignano con un punto in cascina. La squadra pordenonese ha disputato una buona prova e, probabilmente, al termine di novantasette minuti giocati con buona intensità ed attenzione, Urbanetto e compagni avrebbero meritato qualcosa in più.

Dopo una prima fase di studio, nel corso della quale il Chions gioca ben coperto, cercando le ripartenze, è proprio la formazione ospite, oggi in maglia rossa, a passare in vantaggio al 16’ con il nuovo arrivato Valenta che, ricevuta palla a centro area, complice anche una leggera deviazione di Cuccato, batte Enzo per lo 0-1. Al 25’ i padroni di casa effettuano, con Valenti, il primo tiro nella porta difesa da Plai, che para facile. Al 28’ Valenti viene atterrato al limite dell’area; lo stesso attaccante vicentino trasforma il relativo calcio di punizione con un gran tiro, che si infila all’incrocio dei pali alla sinistra dell’incolpevole Plai riportando il risultato in parità. Il gol dà coraggio all’Arzignano, fino a quel momento piuttosto “timido”, e al 35’ passa in vantaggio con Forte, servito dentro area da Valenti il quale, andato via ad un difensore sulla fascia destra, vede l’inserimento del compagno e lo serve con precisione favorendo una conclusione che non lascia scampo a Plai.

Nella ripresa, dopo una prima azione dei padroni di casa, è il Chions che si catapulta nella metà campo avversaria e, dopo aver colpito al 9’ una traversa piena con Tomasi, su calcio di punizione di Variola dalla trequarti campo, raggiunge il pareggio al 10’ con lo stesso Variola sorprendendo dai trenta metri Enzo, fuori dai pali, con un calcio di punizione che si infila a fil di traversa.
Gioca meglio il Chions, al 38’ ha un’ottima occasione con Valenta, ma una paratona di Enzo gli impedisce il gol. Nei minuti finali l’Arzignano prova a spingere, senza riuscire a pungere, e la squadra ospite si rende pericolosa in contropiede al 43’ con Urbanetto (ottima comunque la sua prestazione) che, a tu per tu con il portiere vicentino, si fa respingere la conclusione. Nel recupero la squadra di casa rimane in dieci per l’espulsione di Zuppellato, costretto al fallo da dietro su Oubakent per arrestare la sua pericolosa ripartenza, ed il Chions sfiora ancora una volta il gol della vittoria al 50’ con Variola, la cui conclusione da centro area sorvola la traversa della porta difesa dal ventenne Enzo.
Torna quindi a far punti il Chions; per rilanciarsi sarà fondamentale conquistare i tre punti domenica prossima al “Tesolin”, nello scontro diretto con l’Ambrosiana

Andrea Citran

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07550 secondi