Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Recuperi. Palmanova, cosa combini!

Incredibile black-out della formazione di mister Criscuolo, sommersa da 21 reti, seppur l’avversario era la corazzata Chiuppano. Rinviato il derby di Pordenone per casi Covid. Verona al fotofinish riemerge a Belluno e tiene testa alle battistrada. Tutto facile per l’Altamarca, così come per il Sedico

Il Covid ci mette lo zampino anche in quello che doveva essere il recupero della sesta giornata d'andata rinviata in toto a suo tempo. Purtroppo salta il derby tra Pordenone e Maccan Prata per positività riscontrate tra i padroni di casa, rinviato quindi a data da destinarsi.

Giornata iniziata male, ma che finisce pure peggio per il futsal regionale con l'"imbarcata" del Palmanova, travolto da 21 reti da parte del Chiuppano. C'è davvero poco da commentare, una brutta pagina per lo storico club friulano che dovrà essere cancellata in tutta fretta visto che sabato ci sarà lo scontro diretto con Rovereto. I trentini oggi hanno tenuto testa per un tempo e mezzo alla capolista Sporting Altramarca e  avanti ad inizio ripresa con Bazzanella e Tenca. Temporaneo pareggio nel primo tempo di El Johari, poi però alla distanza è uscita la formazione veneta e con Baron, Halimi, Murador ed un'autorete ha piazzato un break devastante per il 5-2 finale.

Sull'orlo del baratro, Verona riesce a riemergere, sotto 3-1 nella ripresa sul campo dell'ostico Belluno, la squadra di Milella è stata presa per mano dal bomber Amoroso, vero leader, che ha guidato la rimonta servendo l'assist vincente a Sainz per il 3-4 finale a 40" dalla  fine.

Resta nelle sabbie mobili Cornedo che arranca contro Sedico, ospiti in grande ripresa con un Dos Santos immarcabile in campo, tripletta per il brasiliano. A segno anche Eller, Storti, Mazzucco e Lamberti per il 2-8 finale. Stasera, mercoledì, completano il quadro le sfide delicate per l'Udine City che ospita il Giorgione alle 20 ed il Maniago che alle 20.30 se la vedrà con il Miti Vicinalis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06285 secondi