Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FUTSAL UDINESE - Della Negra: Volevo riassaporare l'odore del parquet

La sua squadra (serie C regonale) è ferma da alcuni mesi e il calcio a 5 manca tanto al tecnico: «Non vedevo l’ora di assistere ad una partita. Speriamo di poter riprendere al più presto»

https://i.imgur.com/A5sD54I.jpg

Ad assistere all’incontro di serie B fra Udine City e Giorgione, c’è Luca Della Negra, allenatore dell’Udine Futsal (serie C), per riassaporare un po’ di calcio giacchè la sua squadra, come le altre della serie C regionale, è ferma da alcuni mesi.

«Manca molto il calcio giocato, non vedevo l’ora di assistere ad una partita. Ho ricevuto l’invito ed ho visto una bella gara. L’Udine City nel primo tempo non ha giocato benissimo, ma con il 3-1 all’intervallo i giochi erano ormai fatti. Nel secondo tempo hanno gestito tranquillamente e hanno dimostrato di aver meritato nettamente la vittoria. Quanto manca a me questo calcio? Tanto. Scherzando con i miei giocatori e dirigenti, se questo lockdown sportivo durerà ancora più di un mese, potrei appendere fischietto e cronometro al chiodo. La stagione è brutta e la situazione attuale non aiuta a mantenere l’entusiasmo. Sono venuto qui a vedere questa partita per riassaporare l’odore del parquet con la speranza di poter riprendere al più presto in virtù anche delle vaccinazioni». (f.p.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06888 secondi