Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MANZANESE - Paolucci: «C'è rammarico. Poco attenti nella gestione»

Il direttore generale degli orange non si capacita per gli ultimi dieci minuti in cui la squadra ha gettato alle ortiche due punti. «In quei frangenti abbiamo subito l’avversario. Il gol sul groppone? L’ultimo, quello del pari»



Una Manzanese sempre avanti nel punteggio nella gara casalinga della 14ª di andata con l’Union San Giorgio Sedico, ma nel finale si è fatta raggiungere dagli ospiti chiudendo sul rocambolesco 4-4 quando ormai la vittoria poteva essere in tasca.

Ma il direttore genreale della formazione “orange” Alessandro Paolucci si “boskovisce”: «I tre punti si contano solo quando la partita finisce! C’è rammarico, eravamo avanti di due gol a dieci dalla fine e siamo stati poco attenti a gestire questo vantaggio. Di fronte avevamo una squadra forte, organizzata, soprattutto nel reparto avanzato ed abbiamo subito l’avversario negli ultimi dieci minuti facendoci perdere due punti. Nonostante questo inciampo siamo ancora in vetta alla classifica, ma il campionato è lunghissimo e con tante partite ravvicinate. Speriamo di continuare nel nostro ottimo cammino. Quale gol preso mi ha dato più fastidio? Beh, il terzo era un rigore un po’ dubbio per il quale vale l’interpretazione dell’arbitro, ma quello che mi sta sul grooppone è l’ultimo, quello del pareggio». (f.p.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08109 secondi