Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Calì, doppietta letale. Il Cjarlins scivola

Al Dal Molin l'Arzignano supera per 3-2 i friulani, che non perdevano da sette turni. Decisive sono risultate le prodezze del centravanti di casa, ma anche le disattenzioni in fase difensiva degli ospiti

https://i.imgur.com/A5sD54I.jpg

ARZIGNANO - CJARLINS MUZANE 3-2
Gol: 30' Calì, 55' Bussi, 78' Rossi, 81' Calì, 93' Tonizzo (rig.)

ARZIGNANO: Enzo, Pasqualino, Molnar, Cuccato, Valenti (64' Lisai), Forte, Calì, Doda (56' Rossi), Maury. Sammarco (76' Antoniazzi), Pettinà. Allenatore: Bianchini

CJARLINS MUZANE: Sourdis, Nallo (68' Dimroci), Zuliani, Buratto, Tonelli (79' Fall), Sottovia (57' Spetic), Pignat (74' Longato), Tonizzo, Ndoj, Bussi, Bertoli (31' Kichi). Allenatore: Bertino

ARBITRO - Emanuele Bracaccini (sezione di Macerata). AssistentiSalvatore Ielardi (Novara) e Leonardo Umbrella (Nichelino).

NOTE - Ammonito Dimroci. Recupero: 2' e 5'.

Al Dal Molin di Arzignano padroni di casa subito pericolosi: cross di Doda, colpo di testa di Calì, risposta di Sourdis che smanaccia il pallone in corner. Il Cjarlins soffre, Sourdis rischia prima in mischia e poi sul piazzato a giro dalla destra di Valenti. Al 30', dopo che Bertoli non ha sfruttato una ghiotta opportunità, i padroni di casa colpiscono; Pasqualino viene liberato sulla destra, crossa rasoterra, Calì viene incontro alla sfera e di tacco la mette dove Sourdis non può arrivare. Bertino sostituisce Bertoli con Kichi.
Cerca di reagire la formazione celeste-arancio; ci prova Pignat, la sua botta viene respinta da un difensore. L'Arzignano però è sempre pronto ad arrembare: 42', Maury, liberato in velocità, fa partire un diagonale su cui Sourdis fa buona guardia. 
Si ricomincia e il Cjarlins Muzane guadagna metri e manovra più sciolto; Tonelli e Sottovia dialogano che è un piacere, spesso però gli ospiti mancano nell'ultimo passaggio. Al 55' arriva il pareggio; cross a girare di sinistro di Tonelli e deviazione vincente di Bussi per l'1-1. La squadra friulana risulta più propositiva, in particolare grazie a un Tonelli che giostra a tutto campo, inventando e distribuendo palloni. Si susseguono le sostituzioni; al 78' l'Arzignano passa di nuovo a condurre: pallone perso dal Cjarlins sulla trequarti con Buratto che non controlla il passaggio di Longato, Rossi ruba il cuoio, prende tutti in contropiede e la piazza alla sinistra di Sourdis per il sorpasso dei padroni di casa.
Bertino inserisce il nuovo attaccante, Fall, al posto di Tonelli, che ha dato tutto. Ma passano pochi minuti e la squadra di cala piazza il tris: Dimroci ferma fallosamente Maury sulla sua corsia sinistra, e viene ammonito. Batte la punizione Lisai e Calì interviene di testa firmando una doppietta di qualità. Applausi per lui, non certo per la difesa ospite, che nella circostanza permette al centravanti di Bianchini di andare alla conclusione vincente. La reazione ospite produce un piazzato di Tonizzo col pallone che sibila alla sinistra del palo di Enzo.
Nel recupero, spinto dalla forza della disperazione, il Cjarlins accorcia le distanze: Buratto innesca Spetic, che viene steso da Enzo, Tonizzo trasforma il rigore del definitivo 3-2 per l'Arzignano. La serie positiva dei friulani, invece, si interrompe dopo 7 gare utili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06957 secondi