Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


MERCATO - L'Udinese in corsa per Diaw

Lasagna con le valigie pronte: serve almeno un altro attaccante. Oltre a quella che conduce a Llorente, c’è la pista che porta al giocatore del Pordenone: servono almeno 4-5 milioni di euro. Nel mirino dei bianconeri pure il centrocampista croato, ma naturalizzato svizzero, dello Zurigo Toni Domgjoni, classe 1998

A dieci giorni dalla chiusura del mercato (1 febbraio), i club cominciano a muoversi con decisione. Anche se, ovviamente, più di qualche affare è destinato a concretizzarsi in extremis. L’Udinese è già attiva, per ora sul fronte cessioni (Ter Avest, Coulibaly): ma quella più pesante dovrebbe concretizzarsi la settimana prossima. Tra la società friulana e il Verona l’accordo per il trasferimento di Kevin Lasagna in riva all’Adige è infatti cosa praticamente fatta: la contropartita si aggira sui 10 milioni. Per sostituire l’ex capitano si fanno diverse ipotesi: oltre a quella del 35enne spagnolo Fernando Llorente (che però il Napoli stenta a “mollare” dopo la cessione di Milik al Marsiglia ed il laborioso recupero di Osimhen) sta prendendo quota quella legata a Davide Diaw, l’attaccante del Pordenone autore di 10 reti nella prima fetta dell’attuale torneo di serie B.

Ammesso che il presidente Lovisa se ne voglia privare, per l’acquisto definitivo del giocatore nato a Cividale del Friuli (al quale sono interessate pure Torino e Genoa) servono almeno 4 - 5 milioni di euro. Nelle ultime ore un altro profilo è stato  accostato all’Udinese: si tratta del centrocampista (classe 1998) croato ma naturalizzato svizzero di origini kosovare, attualmente allo Zurigo, Toni Domgjoni, il cui contratto è in scadenza il 30 giugno 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE D - Clodiense iellata: perso Melandri, ecco il Covid...

E' una settimana decisamente sfortunata per l'Union Clodiense Chioggia, terza forza del girone C di serie D: dopo aver perso per il resto della stagione l'attaccante Daniele Melandri (5 gol dal suo tesseramento a gennaio) a causa della lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro riportata durante la sfida con il ...leggi
05/03/2021













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07050 secondi