Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - City e Pordenone, a voi! Palmanova e Maniago all'assalto

A Manzano va in scena un interessante confronto tra la squadra udinese e i lanciati neroverdi. La rinforzata formazione di Criscuolo cerca ossigeno a Vazzola mentre quella di Polo Grava sarà di scena a Belluno con l'intento di interrompere la serie negativa...

Seconda di ritorno in serie B nazionale con fari puntati sul derby tra Udine City e Pordenone. Prove impegnative quanto importanti per il Maccan che riceve il Sedico e per il Palmanova atteso a Vazzola dal Miti Vicinalis mentre il Maniago renderà visita alla Canottieri Belluno
A Manzano, dunque, andrà in scena il big-match regionale con due squadre che arrivano alla sfida con stati d'animo opposti. Nel recupero infrasettimanale i bianconeri hanno pagato pegno sul parquet dell'Hellas Verona 1903 mentre i neroverdi han messo sotto al termine di una battaglia il Sedico; compito difficile, ma non impossibile per Pittini e soci anche se l'avversario si presenta in grande spolvero e con una classifica importante. Punti deboli in questo momento nel Pordenone difficili da trovare, tra i pali la sicurezza Vascello, mentre il faro del gioco è certamente Grzelj, senza trascurare lo stato di forma eccellente del duo Spatafora-Grigolon che stan facendo a pezzi le difese avversarie. Servirà una prova senza macchia al City per fermare questa macchina quasi perfetta. Il quasi lo teniamo per il fatto che il Pordenone qualche punto debole ce l'ha; soprattutto quando gioca lontano dal PalaFlora, la squadra del presidente Onofri non ha la stessa determinazione delle gare interne. 
Osso duro da spolpare per il Maccan che ospita il temibile Sedico. In settimana i bellunesi hanno fatto vedere i sorci verdi al Pordenone, cedendo solo nel finale. La squadra di Sbisà ha assorbito i postumi della battuta d'arresto, prevedibile, con il Chiuppano e cercherà di riprendere la corsa per rimaner in zona play off  anche se l'avversario comunque è squadra di tutto rispetto con individualità importanti come il carioca Dos Santos.
Palmanova in veste rinnovata quello che vedremo all'opera a Vazzola, in settimana mister Criscuolo ha piazzato quattro colpi di mercato con l'ingaggio dei fratelli Osso e di De Blasi dal Tricesimo oltre allo sloveno del Tarcento Kikelj. Obiettivo dichiarato mettere fieno in cascina, visto che a fine febbraio i rinforzi toneranno all'ovile e la partita di Vazzola è una di quelle dove si può fare risultato.
Serie negativa da interrompere è l'obiettivo in casa Maniago che marcia in direzione di Belluno. Facile a dirsi, difficile a farsi dato che i bellunesi , con due sconfitte di fila, sono usciti dalla zona play-off e devono gioco forza fare bottino pieno per rimanere in scia alle prime. Pronostico per i padroni di casa anche se i giovani virgulti di mister Polo Grava venderanno di certo cara la pelle.
Sugli altri campi tiene banco la sfida tra l'Hellas Verona 1903 e lo Sporting Altamarca, un solo imperativo per gli scaligeri, ovvero la vittoria per rientrare in corsa per il titolo, mentre la leader del campionato proverà a piazzare il fendente giusto per mettere fuori dai giochi il team allenato da Pino Milella. Dallo scontro al vertice trarrà di certo beneficio il Chiuppano che a Castelfranco, con il Giorgione, non dovrebbe incontrare intoppi di sorta.
In dubbio infine la sfida tra Rovereto e Cornedo, trentini positivi al Covid una settimana fa, decisione nelle ultime ore sul rinvio.

Programma e arbitri di sabato

Canottieri Belluno  - Maniago  ore 15.45
Francesco Salmoiraghi sez. Bologna e Andrea Casadei sez. Cesena. 
Crono: Gianluca Coppola sez. Belluno

Miti Vicinalis - Palmanova ore 16.00
Maurizio Luigi Schito sez. Milano e  Francesco Cocco  sez. Perugia      
Crono: Angelo Tasca sez. Treviso

Rovereto  - Cornedo  ore 16.00
Roberto Di Fonzo sez. Bra    e Leonardo Nardella sez. Collegno     
Crono: Andrea Saggese sez. Rovereto

Udine City - Pordenone  ore 16.00
Amarildo Hoxha sez. Este  e Danilo Ianese sez. Belluno        
Crono: Davide Copat sez. Pordenone

Maccan Prata  - Sedico  ore 16.00
Matteo Mazzoni  sez. Ferrara e Vito Coviello sez. Pisa           
Crono: Andrea Grossutti sez. Udine

Giorgione - Chiuppano  ore 16.00
Peter Paul Leo Reinisch sez. Bolzano   e Kenan Kreso sez. Trieste      
Crono: Giacomo Voltarel sez. Treviso  

Hellas Verona 1903 - Sporting Altamarca ore 17.00
Younnes Anfaiha sez. Pinerol e Andrea Guadagnini sez. CastelFranco Veneto 
Crono. Stefano Billo sez.Vicenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08066 secondi