Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMAVERA - Carnelos salva l'Udinese. Reti bianche con la Cremonese

L’estremo friulano neutralizza un calcio di rigore. Squadra friulana propositiva e più volte vicina al gol. Nel finale espulso Cum



Secondo pareggio di fila per l’Udinese. Dopo quello conquistato sul campo del Chievo, i ragazzi guidati da Massimiliano Moras chiudono a reti inviolate il match casalingo contro la Cremonese, formazione al primo pari stagionale, che nelle precedenti tre gare fin qui giocate aveva sempre messo sotto gli avversari. Un punto, quindi, da tenere stretto per dare proseguio al percorso di crescita e alla maturazione dei giovani talenti friulani. Ottime indicazioni per l’ex tecnico del Cjarlins Muzane, che pare aver trovato gli equilibri alla sua squadra capace di esprimersi su degli ottimi standard.
Prima emozione al 10’, quando Ferla, entrato in area, viene toccato da un avversario e chiede a grande voce il rigore, ma il direttore di gara non è dello stesso avviso. Al 18’ e la Cremonese con Niang a mettere in ambasce la difesa di casa con Carnelos costretto ad uscire in presa bassa per evitare il peggio. Un minuto più tardi sulla sponda opposta si divora il vantaggio la formazione bianconera: ottima palla di Ianesi che trova Cum in area piccola, che da pochi metri colpisce debole tra le braccia di De Bono. Al minuto 27’ conclusione centrale di Ianesi che non impensierisce più di tanto l’estremo lombardo. Più difficile l’intervento del portiere ospite al 34’ sempre su una conclusione di Ianesi indirizzata nell’angolo lontano con la palla messa in corner.
Ripresa che parte molto compassata, con le due squadre guardinghe. Al 55’ fallo di mano di Palumbo all’interno dell’area di rigore con il direttore di gara che non può esimersi dal fischiare la massima punizione. Carnelos ipnotizza Valltulini e salva il risultato. La Cremonese è più incisiva anche se manca nella finalizzazione dell’azione e i friulani possono reggere l’urto con ordine ed organizzazione. All’82 Cum lascia il campo dopo il secondo giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica, ma il risultato non cambia e il match va in archivio senza squilli nel finale.

*****

UDINESE – CREMONESE 0 - 0

UDINESE: Carnelos, Rossito, Cucchiaro, Maset, Cocetta, Pinzi (dal 67' Castagnaviz) Cum, Battistella, Ferla (dal 72' Basha Salah), Palumbo, Ianesi.
A disposizione di mister Max Moras: Piana, Codutti, Moratti, Brighi, Castagnaviz, Centis, Fedrizzi, Basha R., Basha S., Garbero, Bruno, Jaziri.

CREMONESE: De Bono, Regazzetti, Arpini, Acella, Scaringi, Battini, Lauciello, Schirone, Valtulini, Rocchetta, Niang.
A disposizione di mister Elia Pavesi: Peschieri, Ballarini, Agazzi, Rizzi, Pederzoli, Grechi, Berto, Bellandi, Anelli.

ARBITRO: Niccolò Turrini (sez. Firenze). Assistenti: Veronica Martinelli (sez. Seregno), Fabrizio Giorgi (sez. Legnano).

NOTE - Ammoniti: 31' Cum (U), 45+1' Ianesi (U). Espulso Cum all’82’ per somma di ammonizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altro servizio di Andrea Citran, nello spazio interno dedicato, sottostante il tabellino gara clicca qui


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 30/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11332 secondi